Dossier

Pedalate con bici ed e-bike

Pedalate con bici ed e-bike
Biciclette ed e-bike diventano sempre più popolari. Purtroppo però non hanno una zona di assorbimento degli urti e il numero di incidenti gravi non diminuisce, anzi al contrario. Proteggiti e aiutaci a prevenire gli incidenti.

Gli incidenti gravi non diminuiscono

Negli ultimi anni gli incidenti gravi in bicicletta non sono diminuiti, al contrario da quelli in auto o in moto. Ogni anno causano tuttora 25 decessi e circa 860 feriti gravi. Inoltre ci sono sempre più incidenti in e-bike. Nel 2020 si sono contati 536 incidenti gravi o mortali.

36 persone

perdono la vita ogni anno a causa di un incidente in bicicletta o e-bike.

Il rischio di morte

in un incidente ciclistico per gli anziani è quattro volte superiore poiché i loro corpi sono più fragili.

Gli anziani sono particolarmente in pericolo, data la loro vulnerabilità. Rispetto ai 45-64enni, per esempio, i 65enni e oltre hanno un rischio maggiore di 2,6 volte di morire in un incidente in bici. Rispetto a chi ha meno di 45 anni, il rischio è 6 volte superiore.

Il rischio di non essere visti

La metà degli incidenti in bicicletta sono collisioni, l’altra metà incidenti per colpa propria e sbandamenti. Le collisioni si verificano soprattutto agli incroci.

Solo in un terzo die casi la colpa principale è imputabile al ciclista. Nella maggior parte dei casi i responsabili sono i conducenti del veicolo antagonista, per lo più automobilisti.

Anche chi usa un’e-bike rischia di non essere visto o venir confuso con un ciclista normale dato che a prima vista la differenza non si nota. Gli altri utenti della strada sottovalutano spesso la velocità delle bici elettriche.

Sicurezza in bici e in e-bike grazie al contributo di tutti

Per ridurre il rischio di un incidente in bici o e-bike, ogni ciclista dovrebbe iniziare da se stesso usando ad esempio un buon equipaggiamento e adottando una guida corretta. Anche gli altri utenti della strada sono chiamati a dare il loro contributo, in particolare gli automobilisti. Aiutaci a prevenire gli incidenti in bicicletta ed e-bike. Le consulenze dell’UPI sono un valido aiuto.

Prevenire gli incidenti. Le consulenze dell'UPI.

Pubblicazioni e materiale

  • Sinus 2021 – Livello di sicurezza e incidentalità nella circolazione stradale 2020

    Ricerca e statistica, Documentazione A4, 106 pagine, 2.403, N° DOI 10.13100/UPI.2.403.03.2021, disponibile anche in tedesco, francese
    picture_as_pdf Scaricare PDF
  • Status 2021 - Statistica degli infortuni non professionali e del livello di sicurezza in Svizzera

    Ricerca e statistica, Documentazione A4, 76 pagine, 2.399, N° DOI 10.13100/UPI.2.399.03.2021, disponibile anche in tedesco, francese, inglese
    picture_as_pdf Scaricare PDF
  • Traffico ciclistico

    Ricerca e statistica, Dossier sicurezza A4, 292 pagine, 2.092, disponibile anche in tedesco, francese
    picture_as_pdf Scaricare PDF
  • Barometro della sicurezza – Livello di sicurezza sulle strade svizzere 2021

    Ricerca e statistica, Basi A4, 12 pagine, 2.404, N° DOI 10.13100/UPI.2.404.03.2021, disponibile anche in tedesco, francese
    picture_as_pdf Scaricare PDF
shopping_cart
Vai al carrello
0

Congratulazioni, la sicurezza nello sport è importante per te.

Scopri i preziosi consigli dell’UPI per la tua attività sportiva.

Congratulazioni, la sicurezza nello sport è importante per te.