Protezione dei dati e condizioni giuridiche

Informativa sulla protezione dei dati e condizioni giuridiche

Protezione dei dati keyboard_arrow_down

1. Introduzione

In questa informativa sulla protezione dei dati noi – l’UPI, Ufficio prevenzione infortuni (di seguito UPI o noi) – spieghiamo come e su quale base rileviamo e trattiamo i dati personali degli utenti dei nostri siti web o dei nostri servizi. Questa descrizione non ha pretese di completezza; determinati aspetti specifici sono eventualmente regolati da altre informative sulla protezione dei dati o condizioni generali, condizioni di partecipazione e simili. Per dati personali si intendono tutte le informazioni riferite a una persona fisica identificata o identificabile, in particolare i dati di contatto come nome, numero di telefono, indirizzo o indirizzo e-mail e altre indicazioni che ci vengono comunicate.

2. Chi è responsabile per il trattamento dei dati?

La responsabilità per il trattamento dei dati è dell’UPI. In caso di domande o suggerimenti sulla protezione dei dati o sul trattamento dei dati personali, il servizio dell’UPI per la protezione dei dati è a completa disposizione.

UPI, Ufficio prevenzione infortuni
Protezione dei dati
Hodlerstrasse 5a
3011 Berna
E-mail: protezione-dati@upi.ch

3. Perché raccogliamo dati personali?

Siamo consapevoli dell'importanza di un uso accorto dei dati personali. Ogni elaborazione dei dati viene effettuata esclusivamente per uno scopo specifico, il quale può derivare da un’esigenza tecnica, contrattuale, legale, legata al mandato legale dell’UPI o a un interesse supremo, ossia per motivi legittimi o con il consenso esplicito dell’utente. Rileviamo, salviamo ed elaboriamo dati personali nella misura necessaria per la gestione della relazione con il cliente, la fornitura dei nostri servizi e prodotti, lo svolgimento di ordinazioni e contratti, la vendita e la fatturazione, la risposta a domande e richieste, l’informazione sui nostri prodotti e servizi nonché la loro commercializzazione, l’assistenza in caso di questioni di carattere tecnico nonché la valutazione e l’ulteriore sviluppo di servizi e prodotti.

4. Quali dati rileviamo?

Quando un utente visita i nostri siti web vengono raccolti e valutati in forma anonimizzata i dati specifici dell’utente (ad es. indirizzo IP, web browser, sistema operativo) nonché i dati tecnici (ad es. URL delle pagine visitate, esecuzione delle ricerche).

Il rilevamento e l’elaborazione di questi dati servono per la sicurezza e stabilità del sistema, per l’analisi degli errori e delle prestazioni e per adempiere a finalità interne di statistica che ci consentono di ottimizzare la nostra offerta.

Infine, per la navigazione sulle nostre pagine internet, nonché per le applicazioni e gli strumenti utilizziamo dei cookie. Maggiori ragguagli in merito si trovano più avanti nella presente informativa sulla protezione dei dati.

Con l’abbonamento ai nostri contenuti o con la registrazione di un modulo di contatto/login clienti elaboriamo i dati necessari per la fornitura del servizio richiesto. A seconda del servizio possono essere elaborati i seguenti dati: indirizzo e-mail, cognome, nome, appellativo, indirizzo completo, oggetto e comunicazione.
Se disponiamo del consenso al trattamento dei dati personali per determinate finalità (ad es. a seguito della richiesta di un utente o di una sua iscrizione per ricevere delle newsletter), questi saranno trattati nell’ambito e in conformità a tale consenso nella misura in cui non disponiamo né necessitiamo di nessun’altra base giuridica. Il consenso fornito può essere revocato in qualsiasi momento; tuttavia ciò non avrà alcun effetto sulle operazioni di trattamento dei dati già eseguite.

5. Che cosa sono i cookie e quando vengono utilizzati?

Allo scopo di orientare al meglio le esigenze dei clienti, in alcuni casi impieghiamo cosiddetti cookie. I cookie sono dei piccoli file che da soli non servono a svolgere alcuna operazione. Vengono memorizzai sul computer o sul dispositivo mobile dell’utente quando visita o utilizza uno dei nostri siti web. I cookie memorizzano determinate impostazioni tramite il browser dell’utente nonché dati sullo scambio con il sito web tramite il browser dell’utente. Con l’attivazione di un cookie è possibile che gli venga attribuito un numero di identificazione che consente di identificare il browser dell’utente e di utilizzare le informazioni contenute nel cookie. Esistono due tipi di cookie: cookie temporanei e cookie permanenti. Da un lato utilizziamo cookie temporanei che una volta conclusa la sessione vengono automaticamente rimossi dal dispositivo mobile o dal computer dell’utente, dall’altro impieghiamo cookie permanenti affinché memorizzino le impostazioni dell’utente (ad es. lingua, autologin). Questi rimangono memorizzati nel computer o nel dispositivo mobile dell’utente per un periodo che varia tra un mese e dieci anni. Dopo il tempo programmato vengono automaticamente disattivati.

L’UPI rinuncia espressamente a utilizzare i cookie per la raccolta di informazioni sui computer dei clienti (cosiddetto spyware) o per la pubblicazione di messaggi quando i clienti non sono collegati a internet o non stanno navigando su portali appartenenti all’UPI (cosiddetto adware).

L’UPI si avvale dei cookie o di tecniche simili anche per assicurare determinati procedimenti, servizi e transazioni, ad esempio quando i clienti utilizzano un carrello per gli acquisti su una piattaforma di mercato elettronica in internet.

I clienti hanno la possibilità di rinunciare ai vantaggi offerti dall’impiego di cookie modificando le impostazioni del proprio browser in modo tale che visualizzi sullo schermo un messaggio di avviso prima che un cookie venga installato o che blocchi tutti i cookie. I cookie già impostati possono essere rimossi; in tal caso, determinati servizi dell’UPI e/o di terzi non potranno tuttavia essere utilizzati.

L’UPI consente alle aziende partner che forniscono servizi per l’UPI o sono integrate nei siti web dell’UPI di utilizzare cookie solo in misura tecnicamente necessaria e proporzionale. L’UPI non ha alcuna possibilità di controllare l’impiego di cookie al di fuori dei suoi siti web.

Continuando a utilizzare i nostri siti web e/o dando il suo consenso alla presente informativa sulla protezione dei dati, l'utente accetta l'impiego di cookie da parte nostra con relativa rilevazione, memorizzazione e utilizzazione dei dati personali anche dopo la chiusura della sessione del browser (cosiddetti cookie permanenti). Questo consenso può essere revocato in qualsiasi momento attivando la preimpostazione del browser sul rifiuto di cookie da parte di terzi offerenti.

6. Come vengono utilizzati gli strumenti di tracciamento?

Ai fini di una gestione orientata alle esigenze degli utenti e all’ottimizzazione continua delle nostre pagine internet, app ed e-mail, ci avvaliamo dei servizi di analisi web di Google Analytics e di altri terzi.
Sulle nostre pagine internet vengono creati dei profili di utilizzo pseudonimizzati e impiegati piccoli file di testo (cfr. sopra «Che cosa sono i cookie e quando vengono utilizzati?») che vengono salvati sul computer dell’utente. Le informazioni di navigazione sui nostri siti web, generate tramite i cookie, vengono trasferite e memorizzate sui server delle società che offrono questi servizi, per essere poi elaborate per nostro conto. Oltre ai dati summenzionati (cfr. «Quali dati vengono trattati durante l’uso delle nostre pagine internet?») riceviamo le seguenti informazioni:

  • percorso di navigazione seguito dal visitatore sul sito web
  • durata di permanenza sulle pagine internet
  • ultima pagina visitata uscendo dal sito web
  • Paese, regione o città da cui si effettua l’accesso
  • dispositivo utilizzato (tipo, versione, profondità di colore, risoluzione, larghezza e altezza della finestra del browser)
  • visitatore nuovo o di ritorno

Le informazioni servono per analizzare l’utilizzo delle pagine internet. Di seguito forniamo ulteriori informazioni riguardanti i principali strumenti di tracciamento impiegati:

Google Analytics

Sui nostri siti web utilizziamo talvolta Google Analytics. Si tratta di un servizio di terzi che possono avere la propria sede ovunque nel mondo (nel caso di Google Analytics il servizio è fornito da Google LLC con sede negli Stati Uniti, google.com), con il quale possiamo misurare e valutare l’utilizzo dei siti web (non riferito direttamente alle persone). Anche in questo caso il fornitore del servizio utilizza cookie permanenti. Non viene condiviso alcun dato personale (né vengono registrati indirizzi IP), ma il fornitore monitora il traffico sui siti web e può utilizzare le informazioni ottenute per scopi propri (p. es. per l’invio di pubblicità mirata), combinandole con le informazioni raccolte su tutti i siti visitati da lui monitorati. Il fornitore è in grado di riconoscere gli utenti che si sono iscritti ai suoi servizi. In questo caso, il trattamento dei dati personali avviene sotto la responsabilità del fornitore del servizio e in applicazione delle sue disposizioni in materia di protezione dei dati. Il fornitore del servizio si limita a fornirci le informazioni sull’utilizzo dei diversi siti web (senza fornire informazioni personali).

Maggiori informazioni sul servizio di analisi web impiegato sono riportate nella pagina internet di Google Analytics. Istruzioni per impedire il trattamento dei dati tramite il servizio di analisi web sono consultabili su https://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=it. Le condizioni di Google Analytics possono essere consultate qui.

Hotjar


Utilizziamo Hotjar per comprendere meglio le esigenze degli utenti e ottimizzare le offerte dei nostri siti web. La tecnologia di Hotjar ci aiuta tracciare le esperienze degli utenti (ad es. quanto tempo trascorrono su quali pagine, quali link cliccano, cosa gradiscono e cosa non gradiscono ecc.). Ciò ci permette di adeguare la nostra offerta in base al feedback ricevuto. Hotjar utilizza cookie e altre tecnologie per raccogliere informazioni sul comportamento degli utenti e sui loro dispositivi (in particolare indirizzo IP del dispositivo [rilevato e salvato solo in forma anonima], dimensioni dello schermo, tipo di dispositivo [Unique Device Identifiers], informazioni sul browser utilizzato, sulla posizione [solo Paese] e sulla lingua preferita per visualizzare i siti web). Hotjar salva queste informazioni in un profilo utente pseudonimizzato. Le informazioni non vengono utilizzate né da Hotjar né da noi per identificare i singoli utenti né vengono unite ad altri dati relativi a singoli utenti. Ulteriori informazioni sono disponibili nell'informativa sulla protezione dei dati di Hotjar.

Cliccando su questo link di opt-out potete opporvi al salvataggio da parte di Hotjar di un profilo utente e di informazioni relative alla vostra visita sui nostri siti web così come all'uso di cookie di tracciamento da parte di Hotjar su altri siti web.

Facebook Pixel e Facebook Conversion

Nell'ambito della nostra offerta online utilizziamo il servizio di analisi Facebook Pixel del social network Facebook, gestito da Facebook Inc., 1 Hacker Way, Menlo Park, CA 94025, USA o, se l'utente è residente in uno Stato dell'Unione europea, gestito da Facebook Ireland Ltd., 4 Grand Canal Square, Grand Canal Harbour, Dublin 2, Irlanda (di seguito Facebook).

Facebook Pixel consente a Facebook di inserire i visitatori della nostra offerta online nel gruppo target per l'invio di messaggi promozionali mirati (i cosiddetti Facebook Ads). Di conseguenza impieghiamo Facebook Pixel esclusivamente per consentire la visione di Facebook Ads agli utenti che hanno mostrato interesse per la nostra offerta online e che presentano determinate caratteristiche (ad es. interesse per determinati temi o prodotti sulla base del precedente utilizzo e comportamento di navigazione in rete). Con l’ausilio di Facebook Pixel ci assicuriamo che i nostri Facebook Ads corrispondano al potenziale interesse degli utenti e non risultino fastidiosi. Facebook Pixel ci consente inoltre di accertare l’efficacia degli annunci pubblicitari apparsi su Facebook a fini statistici e di ricerca di mercato, vale a dire che ci permette di verificare se gli utenti sono stati rimandati ai nostri siti web (cosiddetta «conversione») dopo aver cliccato su un annuncio apparso su Facebook.

  • Non vuoi che raccogliamo i dati con i nostri strumenti di tracciamento? Clicca su questo link di opt-out.

7. Newsletter e concorsi

Sui nostri siti web l'utente può abbonarsi a newsletter o partecipare a concorsi. I dati forniti a tal fine (tra cui nome, indirizzo, e-mail) ci consentono di inviare una newsletter per segnalargli offerte di prevenzione e altre informazioni che potrebbero interessarlo e di contattare i vincitori dei concorsi. I nomi dei vincitori possono essere pubblicati sul relativo sito web (con indicazione del domicilio). Partecipando e indicando i suoi dati l'utente vi acconsente. L'utente dà inoltre il suo consenso all'invio della newsletter, che può revocare in qualsiasi momento per cancellarsi dalla newsletter.

8. Inoltro e trasmissione dei dati a terzi

Nell’ambito delle nostre attività commerciali e delle finalità menzionate nella sezione «Perché raccogliamo dati personali?», nella misura consentita e ritenuta da noi opportuna inoltriamo i dati anche a terze parti, affinché esse li sottopongano a trattamento su nostro incarico o possano utilizzarli per le proprie finalità. Si tratta in particolare di:

  • nostri fornitori di servizi, inclusi responsabili del trattamento (come ad es. provider IT)
  • commercianti, fornitori, subappaltatori e altri partner aziendali
  • clienti
  • autorità svizzere ed estere, organi ufficiali o tribunali
  • media
  • pubblica opinione, inclusi i visitatori di siti web e social media
  • concorrenti, organizzazioni professionali, associazioni, organizzazioni e altri organi
  • altre parti in procedimenti legali effettivi o potenziali.

Questi destinatari si trovano in parte nel territorio nazionale, ma possono anche essere ovunque nel mondo. In particolare, i dati personali possono essere trasferiti in tutti i Paesi così come in altri Paesi in Europa e negli Stati Uniti in cui hanno sede i fornitori di servizi da noi utilizzati (come ad es. Microsoft). Questi sono tenuti nella stessa misura nostra all’osservanza della protezione dei dati. Quando trasferiamo i dati in un Paese sprovvisto di un’adeguata protezione dei dati a livello normativo, stipulando opportuni contratti (segnatamente basati sulle cosiddette clausole contrattuali della Commissione Europea tipo che possono essere consultate qui, qui e qui) o cosiddetti Binding Corporate Rules garantiamo, come previsto dalla legge, un adeguato livello di protezione, oppure sulla base delle eccezioni previste dalla legge in materia di consenso, esecuzione del contratto, definizione, esercizio e imposizione di pretese giuridiche o degli interessi pubblici prevalenti, dei dati personali divulgati o del fatto che tale operazione è necessaria per tutelare l’incolumità delle persone interessate.

9. Periodo di conservazione dei dati personali

I dati personali sono trattati e conservati per il tempo necessario all’adempimento degli obblighi contrattuali e legali o al raggiungimento degli scopi perseguiti, ossia, per esempio, per la durata del mandato (stipulazione, esecuzione e fine di un contratto) e in funzione degli obblighi legali di conservazione e documentazione. È inoltre possibile che i dati personali siano conservati per il lasso di tempo durante il quale possono essere fatte valere pretese contro la nostra impresa, oppure se sussistono legittimi interessi commerciali (p. es. a scopo probatorio e di documentazione). Non appena i dati personali degli utenti non sono più necessari all’adempimento degli scopi succitati, in linea di massima e nel limite del possibile vengono cancellati o anonimizzati. Ai dati aziendali (ad es. protocolli di sistema, registri) si applicano periodi di conservazione generalmente più brevi di 30 giorni o meno. Una volta raggiunto lo scopo, gli eventuali dati personali vengono eliminati.

10. Sicurezza dei dati

Adottiamo misure di sicurezza tecniche e organizzative adatte per proteggere i dati personali dall’accesso non autorizzato e dall’uso improprio quali l’approvazione di istruzioni, formazioni, soluzioni di sicurezza IT e di rete, controlli e restrizioni di accesso, codifica di password, supporti di dati e trasferimenti, pseudonimizzazioni e verifiche.

Non possiamo garantire la sicurezza relativa alla trasmissione di dati su internet; il rischio di un accesso da parte di terzi sussiste in particolare nella trasmissione di dati tramite e-mail.

11. Obbligo di comunicazione dei dati personali

Nell’ambito del nostro rapporto commerciale chiediamo all’utente di metterci a disposizione determinati dati personali necessari per avviare e intrattenere un rapporto commerciale, nonché per adempiere ai relativi obblighi contrattuali (la legge non stabilisce però alcun obbligo da parte sua di metterci a disposizione tali dati). Senza questi dati, tuttavia, non saremo in grado di concludere o eseguire un contratto con l’utente (o con l’organo o la persona che la rappresenta). Allo stesso modo, anche i siti web potrà essere utilizzato soltanto se l’utente metterà a disposizione determinati dati per garantire la sicurezza del traffico dei dati (ad es. l’indirizzo IP).

12. Diritti dell’interessato

Nell’ambito della normativa sulla protezione dei dati applicabile all’utente e in conformità a quanto da questa stabilito, l’utente ha diritto di accesso, di rettifica, di eliminazione, diritto di limitazione del trattamento e di revoca del consenso al trattamento dei dati da parte nostra. Inoltre può richiedere il rilascio di determinati dati personali al fine di trasferirli ad altri organismi (la cosiddetta portabilità dei dati). Ricordiamo tuttavia che ci riserviamo il diritto di fare ricorso alle limitazioni previste dalle normative in vigore, ad esempio nel caso in cui siamo obbligati alla conservazione o al trattamento di determinati dati, se sussiste un nostro interesse prevalente (nel caso in cui dobbiamo appellarci ad esso) o se questi sono necessari per far valere dei diritti. Nel caso in cui ciò comporti dei costi a carico dell’utente, lo informiamo anticipatamente. Abbiamo già fornito informazioni circa la possibilità di revocare il consenso. Si prega di tener conto che l’esercizio di questo diritto potrebbe essere in conflitto con gli accordi contrattuali e avere conseguenze, come ad es. la risoluzione anticipata del contratto o l’addebito di costi a carico dell'utente. Nel caso in cui tale eventualità non sia già regolamentata a livello contrattuale, l’utente sarà informato preventivamente.

Per esercitare questi diritti normalmente è necessario dimostrare con esattezza la propria identità (ad es. attraverso una copia di un documento, nel caso in cui l’identità non sia chiara o non possa essere verificata in altro modo). Per richiedere l’esercizio dei diritti l’utente può contattarci al punto 2.

L’interessato, inoltre, ha diritto di adire le vie legali o presentare un reclamo presso l’autorità per la protezione dei dati competente. L’autorità per la protezione dei dati competente in Svizzera è l’Incaricato federale della protezione dei dati e della trasparenza (http://www.edoeb.admin.ch).

13. Modifiche dell’informativa sulla protezione dei dati

Ci riserviamo il diritto di apportare modifiche alla presente informativa sulla protezione dei dati in qualsiasi momento e senza preavviso. La versione in vigore è quella aggiornata pubblicata sui nostri siti web. Se l’informativa sulla protezione dei dati è parte di un accordo tra noi e l’utente, nel caso in cui tale informativa sia aggiornata l’utente viene informato della modifica tramite e-mail o in altro modo adeguato.

La presente informativa sulla protezione dei dati è stata aggiornata l’ultima volta il 01.11.2019.

Condizioni giuridiche keyboard_arrow_down

Condizioni giuridiche

Le informazioni pubblicate sui siti web dell’UPI, nonché i contenuti internet costituiscono un servizio gratuito dell’UPI, Ufficio prevenzione infortuni. Lo scopo esclusivo delle informazioni fornite è di informare gli utenti sull’offerta online. Si prega di leggere attentamente le seguenti condizioni di utilizzo e informazioni giuridiche in relazione ai siti web dell’UPI. Accedendo ai siti web dell'UPI si accettano integralmente le condizioni di seguito precisate.

Esclusione di responsabilità

L’UPI declina ogni responsabilità per eventuali danni diretti o indiretti o danni consequenziali provocati dall’uso di software, informazioni e materiali pubblicati sui suoi siti web, inclusi i danni che possono derivare dall’uso di link ad altri siti web. È inoltre esclusa qualsiasi responsabilità per danni diretti, indiretti o consequenziali riconducibili all’impossibilità di accedere o di utilizzare uno dei siti web dell'UPI. L’UPI non garantisce che le informazioni, i software, i documenti o altri dati accessibili tramite uno dei suoi siti web siano esenti da virus o da altri componenti dannosi.

L’UPI declina ogni responsabilità in merito alle informazioni messe a disposizione tramite i suoi siti web o le sue newsletter. L’UPI non esercita alcun controllo sulle informazioni salvate su server esterni, server con accesso pubblico, usenet newsserver, forum di discussione, chatroom ecc. Le informazioni contenute nei siti web dell’UPI possono essere modificate in qualsiasi momento. L'UPI non può garantire che queste informazioni siano complete o aggiornate. L’uso di queste informazioni avviene a rischio esclusivo degli utenti.

Nessuna garanzia di correttezza e completezza.

Pur verificando con la massima cura le informazioni pubblicate sui suoi siti web, l'UPI non può garantire che le informazioni, i software, i documenti o altre indicazioni siano completi e privi di errori. Ci impegniamo a tenere aggiornato il contenuto dei nostri siti web, non possiamo garantire sempre l’esattezza di ogni informazione riportata. Tutti i dati pubblicati sui siti web dell'UPI hanno carattere generale e non possono essere ricondotti alle esigenze di casi specifici.

Link ad altri siti web

Dai siti web dell’UPI è possibile accedere tramite link ad altri siti non gestiti dall’UPI. L’UPI non è responsabile del contenuto di questi indirizzi internet esterni; lo stesso vale per gli altri siti web ad essi collegati. Il collegamento a questo genere di siti web esterni o ad altri siti web ivi contenuti avviene a proprio rischio.

Diritti d’autore e di marchio

L’intero contenuto dei siti web e delle newsletter dell'UPI è protetto dal diritto d’autore (tutti i diritti riservati). In particolare, il download o la stampa di singole pagine e ambiti parziali sono consentiti esclusivamente per l’uso personale e non commerciale, a patto che non vengano tolte le indicazioni sul copyright e altre denominazioni giuridicamente protette.

È vietato riprodurre, trasmettere (per via elettronica o con altri mezzi), modificare, collegare o utilizzare interamente o parzialmente i siti web dell’UPI, in particolare per fini commerciali, senza previo consenso scritto dell’UPI.

Scaricando software e/o altre informazioni o trattandole in altro modo, tutti i diritti di proprietà restano dell’UPI. Non è consentito utilizzare i nomi delle marche di qualsiasi concessore di licenza. È esclusa ogni responsabilità di terzi offerenti/concedenti di licenza.

Il logo dell’UPI è un marchio protetto dell'Ufficio svizzero per la prevenzione degli infortuni UPI, Hodlerstrasse 5a, 3011 Berna. L’UPI si riserva di far valere i propri diritti d'autore e di proprietà intellettuale.

Modifiche / integrazioni alle presenti condizioni

L’UPI si riserva il diritto di apportare modifiche o integrazioni ai siti web senza preavviso. Si prega di consultare la presente informativa a ogni accesso a un sito web dell’UPI.

Diritto applicabile / Foro competente

Nella misura consentita dalla legge, tutti i rapporti giuridici tra gli utenti e l’UPI sottostanno al diritto materiale svizzero. Foro giuridico esclusivo è Berna.

shopping_cart
Vai al carrello
0