Dossier

Fuoripista

Fuoripista
Pendii incontaminati, neve polverosa. Lo sci fuoripista riserva emozioni indimenticabili. Peccato che il rischio di precipitare e il pericolo di valanghe siano sempre in agguato. Per evitare infortuni, meglio quindi essere prudenti.

Pericolo di valanghe fuoripista

Ogni anno 20 persone muoiono in media sotto una valanga nelle montagne svizzere. Un pericolo difficile da valutare. Per prevenirlo servono conoscenze di nevologia e tanta esperienza. Chi, senza conoscenze e senza esperienza, si avventura su pendii esposti al pericolo di valanghe mette a repentaglio la propria vita e quella altrui.

20

persone muoiono ogni anno sotto una valanga mentre fanno fuoripista.

Gli sciescursionisti

sono i più esposti al rischio di valanghe.

Fattori di rischio

Il rischio che si stacchi una valanga dipende dalle condizioni, dal terreno e dal comportamento degli escursionisti. L’Istituto per lo studio della neve e delle valanghe (SLF) fornisce informazioni dettagliate sulle condizioni.

Condizioni

Quando aumenta il pericolo di valanghe?

  • Quando nevica o piove.
  • Quando soffia il vento favorendo gli accumuli di neve riportata nelle zone più ombreggiate.
  • Quando le temperature aumentano sensibilmente o l’irradiamento solare si fa più intenso.

Terreno

Le valanghe si staccano da un’inclinazione di circa 30°.
 Più il versante è ripido, più è pericoloso: soprattutto se all’ombra, vicino alle creste o lungo le linee di cambiamento di pendenza e carichi di neve riportata.

Fattore umano

La maggior parte delle valanghe sono provocate dagli sportivi stessi. Segui un corso per imparare a valutare il rischio di valanghe. Meglio scegliere un percorso con un rischio esiguo.

Imparare dagli altri

Nella piattaforma securitealpine.ch l’UPI e il Club Alpino Svizzero (CAS) analizzano in collaborazione con altri partner situazioni di rischio concrete allo scopo di evitare che altri escursionisti incorrano negli stessi rischi. Anche tu puoi dare il tuo contributo. Comunicaci qualsiasi situazione pericolosa o potenzialmente pericolosa.

Prevenire gli incidenti. Le consulenze dell'UPI.

Per i monitori e le monitrici G+S

La questione della sicurezza è una costante in tutte le attività di G+S. I monitori e le monitrici che rispettano i principi pubblicati da G+S e dall’UPI non forniscono solo un importante contributo alla prevenzione degli infortuni, ma riducono anche il rischio di subire una condanna penale o di essere chiamati a rispondere in sede civile.

Esistono opuscoli per le più svariate discipline. Dai un’occhiata alla pagina riassuntiva.

Pubblicazioni e materiale

  • STATUS 2018 – Statistica degli infortuni non professionali e del livello di sicurezza in Svizzera

    2.345, Ricerca e statistica, STATUS A4, 64 pagine, disponibile anche in Tedesco, Francese, Inglese
    picture_as_pdf Scaricare PDF
  • Rilevazione upi 2018 – Infortuni mortali nello sport 2000–2017

    2.999, Ricerca e statistica, Rilevazione A4, 4 pagine, disponibile anche in Tedesco, Francese, Inglese
    picture_as_pdf Scaricare PDF
shopping_cart
Vai al carrello
0