Dossier

Sport con palla: partite senza infortuni

Sport con palla: partite senza infortuni
Calcio, pallamano, pallavolo, basket, unihockey o tennis: in Svizzera gli sport con palla sono molto amati. Purtroppo, in queste discipline sportive succedono anche molti incidenti. Grazie alle pagine di consulenze dell’UPI, il divertimento con la palla e la sicurezza fanno squadra.

Più impegnativo di quanto si pensi

Gli sport con palla sono popolari in tutte le fasce della popolazione: dalla ragazza che partecipa ai tornei al più anziano giocatore amatoriale. Nel nostro Paese, dopo il lavoro o nei fine settimana i campi sportivi e le palestre si riempiono. Non sorprende, visto che i giocatori con licenza ad esempio nel calcio sono più di 280 000, nel basket più di 18 000, e nel tennis si contano oltre 160 000 membri di club. A questi si aggiungono i numerosi giocatori amatoriali e occasionali.

268 000 giocatrici e giocatori

possiedono una licenza per giocare a calcio.

Le varie discipline hanno un denominatore comune: sono impegnative ed esigenti. Oltre a capacità tecniche e tattiche richiedono forza, resistenza e coordinazione.

136 000 infortuni

si verificano ogni anno durante la pratica di uno sport con palla.

Lesioni: il più colpito è l’apparato locomotore

La popolarità e il grado di difficoltà si rispecchiano anche nella statistica degli infortuni: il calcio causa circa 82 000 infortuni all’anno, la pallavolo 10 000. Particolarmente frequenti sono le lesioni dell’articolazione tibiotarsica, degli stinchi, del ginocchio o della gamba, ma anche della colonna lombare, delle spalle o di mani e dita.

Conseguenze d’infortunio sottovalutate

Molti sportivi non sono consapevoli delle conseguenze degli infortuni negli sport con palla. Sebbene molte lesioni possano apparire banali, i danni a lungo termine sono tutt’altro che rari. Il grado di lesione, può essere molto incisivo per la vita quotidiana e si rischia di non poter più esercitare la propria professionale per diversi mesi o addirittura per sempre.

Prevenire gli infortuni. Le consulenze dell’UPI.

Per i monitori e le monitrici G+S

I monitori e le monitrici che rispettano i principi pubblicati da G+S e dall’UPI non forniscono solo un importante contributo alla prevenzione degli infortuni, ma riducono anche il rischio di subire una condanna penale o di essere chiamati a rispondere in sede civile.

Esistono schede per le discipline più disparate. Dai un’occhiata alla pagina riassuntiva.

Pubblicazioni e materiale

  • Status 2021 - Statistica degli infortuni non professionali e del livello di sicurezza in Svizzera

    Ricerca e statistica, Documentazione A4, 76 pagine, 2.399, N° DOI 10.13100/UPI.2.399.03.2021, disponibile anche in tedesco, francese, inglese
    picture_as_pdf Scaricare PDF
  • Infortuni mortali nello sport 2000-2020 – Rilevazione 2021

    Ricerca e statistica, Rilevazione A4, 7 pagine, 2.406, N° DOI 10.13100/UPI.2.406.03.2021, disponibile anche in tedesco, francese, inglese
    picture_as_pdf Scaricare PDF
shopping_cart
Vai al carrello
0

Congratulazioni, la sicurezza nello sport è importante per te.

Scopri i preziosi consigli dell’UPI per la tua attività sportiva.

Congratulazioni, la sicurezza nello sport è importante per te.