Dossier

Freestyle

Freestyle
Il freestyle è community, action, fun. La competizione ha spesso solo un ruolo secondario. Eppure gli infortuni al trampolino, sulla slackline, negli snowpark o nei bikepark sono frequenti. Aiutaci a prevenirli.

La Svizzera, paradiso del freestyle

Il freestyle include molte discipline: salti sul trampolino, flowtrail in mountain bike, acrobazie con lo snowboard, solo per citarne alcune. In Svizzera le strutture per praticarle non mancano: park, piste, track, di tutto e di più.

Pochi dati sugli infortuni

Trattandosi di discipline relativamente giovani, i dati non vengono raccolti in modo sistematico. C’è però un’eccezione: gli snowpark.

Quasi 6400

persone s'infortunano ogni anno in Svizzera in uno snowpark.

I dati relativi a questi infortuni sono piuttosto significativi. L’8% degli infortuni nell’ambito degli sport sulla neve, ossia poco meno di 6400 casi all’anno, si verificano negli snowpark.

Cause di infortunio

Le cause degli infortuni nel freestyle sono molteplici. Ecco alcuni esempi.

  • Snowpark: qui sono soprattutto le cadute dopo un salto a provocare ferite in parte gravi.
  • Mountain bike: scarsa concentrazione e velocità eccessiva possono causare cadute e ferite soprattutto alle mani, ai polsi, alle spalle, alla parte superiore delle braccia e al tronco.
  • Trampolino: gli infortuni sono spesso la conseguenza di salti pericolosi, collisioni con altre persone o atterraggi mal riusciti. Sui trampolini da giardino si infortunano in particolare i bambini e i giovani tra i 4 e i 15 anni.

Per questi motivi è importante dar prova di prudenza quando si praticano discipline freestyle. Trovi i consigli più importanti nelle pagine del sito dell’UPI dedicate a queste discipline.

Prevenire gli incidenti. Le consulenze dell’UPI.

Per i monitori e le monitrici G+S

I monitori e le monitrici che rispettano i principi pubblicati da G+S e dall’UPI non forniscono solo un importante contributo alla prevenzione degli infortuni, ma riducono anche il rischio di subire una condanna penale o di essere chiamati a rispondere in sede civile.

Esistono schede per le discipline più disparate. Dai un’occhiata alla pagina riassuntiva.

Pubblicazioni e materiale

  • Status 2020 – Statistica degli infortuni non professionali e del livello di sicurezza in Svizzera

    Ricerca e statistica, Documentazione A4, 66 pagine, 2.384, N° DOI 10.13100/BFU 2.384.03, disponibile anche in tedesco, francese, inglese
    picture_as_pdf Scaricare PDF
  • Infortuni mortali nello sport 2000-2019 – Rilevazione 2020

    Ricerca e statistica, Rilevazione A4, 7 pagine, 2.388, N° DOI 10.13100/UPI.2.388.03.2020, disponibile anche in tedesco, francese, inglese
    picture_as_pdf Scaricare PDF
shopping_cart
Vai al carrello
0

Congratulazioni, la sicurezza nello sport è importante per te.

Scopri i preziosi consigli dell’UPI per la tua attività sportiva.

Congratulazioni, la sicurezza nello sport è importante per te.