Consigli

Bikepark e skatepark Sicurezza in primo piano

Skateboard, inline-skate, BMX, mountain bike o monopattino: i bikepark e gli skatepark sono ideali per sperimentare e perfezionare salti, appoggi e trick di ogni tipo. I nostri consigli ti aiutano a migliorare la sicurezza. Anche una buona progettazione, esecuzione e manutenzione sono importanti per la sicurezza di queste strutture.

I 5 consigli principali

  • Indossa il casco e le protezioni
  • Inizia dagli elementi più semplici e perfeziona gradualmente la tua tecnica
  • Usa la struttura solo se sei in forma e riposato
  • Per i progettisti: coinvolgere gli attori della scena locale
  • Per i comuni: queste strutture permettono di evitare che altre aree si trasformino in «palestre» indesiderate

Skater e biker

È più sicuro sperimentare e cimentarsi in un bikepark o in uno skatepark piuttosto che sulla strada. Ovviamente anche in queste strutture non si possono escludere gli infortuni. Ad aumentare la sicurezza contribuiscono un equipaggiamento di protezione adeguato, la consapevolezza dei propri limiti e la padronanza del proprio mezzo.

Skatepark e bikepark: un’ottima soluzione anche per i comuni

Gli skatepark e i bikepark hanno anche un effetto collaterale positivo per i comuni. Permettono infatti di evitare che piazze, scale, ringhiere, panchine e rampe vengano trasformate in «palestre» a cielo aperto.

Mettendo a disposizione skatepark e bikepark conformi ai requisiti tecnici e sottoposti a regolare manutenzione, i comuni possono contribuire in ampia misura alla sicurezza di chi pratica sport su rotelle e ridurre notevolmente il rischio di infortunio. Per una maggiore sicurezza è inoltre fondamentale mantenere pulite tutte le superfici. Agli accessi sono d’obbligo cartelli con le regole generali di comportamento.

A scuola

Gli skatepark sono molto apprezzati anche in prossimità delle scuole. Nella maggior parte dei casi fanno parte dell’offerta ricreativa e non sono utilizzati a fini educativi. Per evitare infortuni dovuti all’assenza di dispositivi anticaduta, superfici danneggiate o sporche, mancanza di regole o sorveglianza è opportuno prestare attenzione ad alcuni aspetti.

Preparazione adeguata

  • Definire gli orari di apertura e le responsabilità
  • Durante gli orari scolastici: sorveglianza da parte del personale della scuola (sorveglianti della ricreazione, custodi ecc.); motivare i genitori ad assumere questo ruolo durante il tempo libero
  • Apporre cartelli che ricordano di indossare l’equipaggiamento di protezione, non sostare negli spazi di sicurezza e non depositarvi oggetti, non usare la struttura quando è bagnata e entrarvi solo con mezzi adeguati, avere riguardo per gli altri utenti, rispettare gli orari di apertura ecc.
  • Controllare l’infrastruttura e sottoporla a regolare manutenzione, effettuando tutte le riparazioni necessarie
  • Se l’altezza di caduta è superiore a 1 m sono necessari dispositivi anticaduta di almeno 1,2 m di altezza
  • Munire le minirampe e le half pipe di profili di protezione laterale
  • Gli elementi indipendenti devono presentare spazi di sicurezza di almeno 2 m su tutto il perimetro
  • Comportamento sicuro: cfr. consigli più in alto

Per i progettisti e i comuni

Da alcuni anni gli skatepark, chiamati anche parchi freestyle, sono sempre più spesso dotati di un’area street e un’area bowl, oltre che di un bikepark integrato o annesso.

In sede di progettazione è fondamentale considerare anche gli aspetti legati alla sicurezza. Con i loro consigli, gli specialisti e gli attori della scena locale possono contribuire alla riuscita del progetto. La norma SN EN 14974 «Installazioni per gli utilizzatori di attrezzature per sport su rotelle» riporta indicazioni per la realizzazione di skatepark.

Rivestono grande importanza anche la manutenzione e le ispezioni regolari. Per una maggiore sicurezza è inoltre fondamentale mantenere pulite tutte le superfici.

  • Skate e bike park

    Documentazione tecnica, Opuscolo A4, 12 pagine, 2.011, disponibile anche in tedesco, francese
    picture_as_pdf Scaricare PDF

Per i monitori e le monitrici G+S

I monitori e le monitrici che rispettano i principi pubblicati da G+S e dall’UPI non forniscono solo un importante contributo alla prevenzione degli infortuni, ma riducono anche il rischio di subire una condanna penale o di essere chiamati a rispondere in sede civile.

Approfondimenti giuridici

Sport bedeutet Freiheit und individuelle Entfaltung. Aber auch Sportlerinnen und Sportler bewegen sich nicht in einem rechtsfreien Raum.

Approfondimenti giuridici

Il tuo team UPI

Roger Schmid

Roger Schmid

Consulente Casa e prodotti

Pubblicazioni e materiale

  • Skate e bike park

    Documentazione tecnica, Opuscolo A4, 12 pagine, 2.011, disponibile anche in tedesco, francese
    picture_as_pdf Scaricare PDF
shopping_cart
Vai al carrello
0

Congratulazioni, la sicurezza nello sport è importante per te.

Scopri i preziosi consigli dell’UPI per la tua attività sportiva.

Congratulazioni, la sicurezza nello sport è importante per te.