Spicciolo di sicurezza

Bicicletta e bicicletta eletrica Aprile 2018

3 milioni di svizzeri circolano in bicicletta: nella rete stradale o fuori da essa, con o senza supporto elettrico, nel tempo libero come per recarsi al lavoro. Utilizzare la bici per il tragitto casa-lavoro va a beneficio della salute, dell'ambiente e della qualità di vita personale. Sostanzialmente, i rischi che si corrono sono gli stessi di quando si pedala nel tempo libero. Chi si sposta negli orari di punta deve tuttavia essere particolarmente cauto, restare concentrato e non farsi distrarre.

Osservando i seguenti punti vai sul sicuro.

  • Se possibile, scegli di percorrere il tragitto che attraversa zone a traffico moderato, evitando i principali assi del traffico, soprattutto durante gli orari di punta.
  • Equipaggia la tua bicicletta conformemente alle disposizioni legali in materia.
  • Le norme di circolazione servono innanzitutto a proteggerti: osservale! Usa prudenza e rispetto quando vai in bicicletta.
  • Contatto visivo: poco importa che il diritto di precedenza spetti o meno a te: conviene in ogni caso dare una seconda occhiata, perché non tutto si vede a prima vista.
  • Renditi visibile agli altri, indossando di giorno abiti chiari o di colori appariscenti e di notte o all'imbrunire vestiti con materiale rifrangente.
  • Segnala chiaramente le tue intenzioni.
  • Mantieni una distanza adeguata dal bordo della strada.
  • Le teste sagge si proteggono! Indossa un casco per ciclisti della giusta misura, in grado di proteggerti da gravi lesioni craniche. Per le e-bike veloci è già prescritto, mentre negli altri casi viene vivamente raccomandato.
  • Le biciclette elettriche hanno uno spazio d'arresto insolitamente lungo. In più, possono raggiungere una velocità spesso sottovalutata dagli altri utenti della strada. Ricordati quindi, quando pedali, di adeguare la velocità.

shopping_cart
Vai al carrello
0