Consigli

Balneazione e nuoto Godersi l'acqua in sicurezza

L’acqua è divertimento. Spesso però se ne sottovalutano i rischi, tanto che ogni anno in Svizzera 20 persone annegano mentre nuotano o fanno il bagno. Molti infortuni si potrebbero evitare: segui i consigli dell’UPI per restare sempre a galla.

I 5 consigli principali

  • Rispetta le regole per il bagnante della SSS
  • Tieni i bambini sempre sott’occhio, i più piccoli a portata di mano
  • Rinuncia all’alcol
  • Se non sei in perfetta forma fai il bagno solo in una piscina o una struttura sorvegliata
  • Usa aiuti al galleggiamento (boa per il nuoto, muta in neoprene ecc.)

6 regole per la tua sicurezza

Leggerezza, spavalderia, consumo di alcol ma anche il freddo e le correnti possono avere conseguenze fatali. Spesso saper nuotare bene non basta: in acqua contano anche le riserve di energia, lo stato di salute e l’attenzione. Devi quindi essere in grado di valutare correttamente le tue capacità quando fai il bagno o nuoti in acque non sorvegliate, ma anche quando sei in piscina.

Le sei regole per il bagnante della Società Svizzera di Salvataggio SSS ricordano i principali punti da osservare:

  1. Non lasciare i bambini incustoditi vicino all’acqua – tieni i bambini piccoli sotto controllo, a portata di mano.
  2. Non entrare mai in acqua dopo l’assunzione di bevande alcoliche o altre droghe. Non nuotare mai a stomaco pieno o completamente vuoto.
  3. Non tuffarti sudato in acqua. Il corpo deve gradualmente abituarsi.
  4. Non tuffarti in acque torbide o sconosciute. Le situazioni sconosciute presentano pericoli.
  5. Non usare materassini e oggetti gonfiabili ausiliari per il nuoto in acque profonde: non danno alcuna sicurezza.
  6. Non nuotare lunghe distanze da solo: anche il corpo meglio allenato può trovarsi in difficoltà.

Naturalmente quando fai il bagno all’'aperto devi sempre tenere d’occhio la meteo. Esci subito dall’acqua in caso di temporale. Divertirsi nell’acqua in tutta sicurezza e spensieratezza è possibile, basta seguire alcuni consigli.

  • Balneazione e uscite in gommone – Restare a galla

    3.009, Consigli di sicurezza, Opuscolo A5, 8 pagine, disponibile anche in Tedesco, Francese
    picture_as_pdf Scaricare PDF

A scuola

Il nuoto scolastico piace molto ai bambini. Ma il rischio d’infortunio aumenta sensibilmente se la sorveglianza è inadeguata, se le regole di comportamento non vengono rispettate e se le competenze di nuoto e di salvataggio sono insufficienti. Si raccomanda quindi agli insegnanti di frequentare l’apposito modulo SSS e di seguire rigorosamente alcuni consigli.

Preparazione adeguata

  • Scegliere una piscina o una struttura sorvegliata e annunciare la classe con sufficiente anticipo (attenzione: la presenza del bagnino non esonera gli insegnanti dall’obbligo di sorvegliare gli allievi).
  • Fare un sopralluogo prima dell’uscita.
  • Concordare con la classe un codice di comportamento e far sì che tutti lo conoscano e lo rispettino.
  • Assicurarsi che sia sempre garantita una sorveglianza adeguata, se necessario far capo ad accompagnatori.
  • Scegliere forme organizzative adatte (oltre alla sorveglianza garantita dall’insegnante, suddividere per esempio gli allievi in gruppi di due che si sorvegliano a vicenda).
  • Avere sempre la classe sotto controllo, dentro, fuori e sull’acqua.
  • Mantenere aggiornate le competenze acquatiche e di autosalvataggio degli insegnanti e degli allievi.
  • Eseguire il Controllo della sicurezza in acqua (CSA).

Direttive e norme cantonali

Per i monitori e le monitrici G+S

I monitori e le monitrici che rispettano i principi pubblicati da G+S e dall’UPI non forniscono solo un importante contributo alla prevenzione degli infortuni, ma riducono anche il rischio di subire una condanna penale o di essere chiamati a rispondere in sede civile.

Approfondimenti giuridici e decisioni del Tribunale federale

Quando è obbligatoria la presenza di un bagnino in piscina? Quali responsabilità hanno gli insegnanti durante un’uscita con attività dentro, fuori o sull’acqua? Nella sezione dedicata alle questioni giuridiche trovi le risposte a queste e ad altre domande, così come esempi tratti dalla giurisprudenza.

Il tuo team UPI

Christoph Müller

Christoph Müller

Consulente Sport e attività fisica

Pubblicazioni e materiale

  • Balneazione e uscite in gommone – Restare a galla

    3.009, Consigli di sicurezza, Opuscolo A5, 8 pagine, disponibile anche in Tedesco, Francese
    picture_as_pdf Scaricare PDF
  • Fogli didattiche Promozione della sicurezza a scuola – Controllo della sicurezza in acqua CSA

    4.033, Materiale didattico, Safety Tool A4, 10 pagine, disponibile anche in Tedesco, Francese
    picture_as_pdf Scaricare PDF
  • Schede Water Safety

    4.078, Materiale didattico, Schede A5, 20 pagine, disponibile anche in Tedesco, Francese
    picture_as_pdf Scaricare PDF
  • Status 2019 – Statistica degli infortuni non professionali e del livello di sicurezza in Svizzera

    2.360, Ricerca e statistica, STATUS , 64 pagine, disponibile anche in Tedesco, Francese, Inglese
    picture_as_pdf Scaricare PDF
shopping_cart
Vai al carrello
0