Consigli

Controllo della sicurezza in acqua (CSA) Nozioni di base sulla sicurezza in acqua

Il controllo della sicurezza in acqua CSA attesta le competenze acquatiche di base. La tessera CSA certifica che se un bambino cade in acqua è in grado di raggiungere autonomamente il bordo o la riva. Trovi tutto ciò che c’è da sapere sul CSA nella consulenza dell’UPI.

I 4 consigli principali

  • Per genitori/operatori educativi: se il CSA non viene svolto a scuola, iscrivere i bambini a un corso di nuoto CSA
  • Per docenti: implementare il CSA nelle lezioni di nuoto
  • Per docenti: in caso di mancato superamento informare i genitori e offrire possibilità di recupero
  • Per docenti: rinfrescare e ampliare regolarmente le competenze acquatiche anche dopo il superamento del CSA

Il CSA è la base per la sicurezza in acqua

Il controllo della sicurezza in acqua è stato sviluppato dalla Canadian Lifesaving Society con il nome di «Swim to Survive®». In collaborazione con swimsports.ch l’UPI ha adeguato il CSA agli standard svizzeri. Il superamento del CSA comporta lo svolgimento ininterrotto dei seguenti compiti senza occhiali, occhialini o stringinaso:

  • fare una capriola dal bordo in acque profonde
  • tenersi a galla sul posto per 1 minuto
  • nuotare per 50 metri e uscire dall’acqua

In caso di caduta inaspettata in acqua la posizione del corpo può cambiare, per questo il primo compito consiste nel buttarsi con una capriola nell’acqua alta.

Prima che i bambini inizino a nuotare in modo agitato per salvarsi devono sapersi orientare. Infatti, il panico potrebbe indurli a «puntare» la direzione sbagliata e forse addirittura quella più difficile da raggiungere. Pertanto, dopo essere caduti in acqua i bambini devono riuscire a mantenersi a galla per un minuto.

Gli studi dimostrano che due terzi degli infortuni per annegamento si verificano a una distanza di 15 metri o meno dalla riva o dal bordo della piscina. Se i bambini sono in grado di nuotare ininterrottamente per 50 metri, hanno buone possibilità di raggiungere autonomamente la riva.

Svolgere il CSA e ottenere la tessera

In alcuni cantoni il controllo della sicurezza in acqua è già parte integrante delle lezioni di nuoto a scuola. Altrimenti, le seguenti organizzazioni propongono una panoramica delle scuole di nuoto in cui può essere effettuato il CSA e offrono maggiori informazioni:

Ai bambini che hanno superato il CSA viene rilasciata dalla scuola una tessera dell’organizzazione scelta. Questa attesta che il bambino ha svolto con successo il CSA e dispone di sufficienti competenze acquatiche per nuotare nell’acqua alta. Idealmente i bambini svolgono il CSA all’età di 9 anni.

Anche se possiedono la tessera CSA i bambini non devono mai essere lasciati soli quando giocano in acqua o nuotano. Il CSA, pur aumentando notevolmente le possibilità di un autosalvataggio, non è una garanzia.

A scuola

In Svizzera balneazione e nuoto sono al secondo posto nelle attività sportive più popolari tra i bambini. Inoltre, il nuoto favorisce lo sviluppo delle capacità di coordinazione. Fortunatamente gli incidenti durante le lezioni di nuoto sono molto rari. Con l’integrazione del controllo della sicurezza in acqua nelle lezioni di nuoto scolastiche si contribuisce a mantenere invariata questa situazione.

Preparazione adeguata

Il tuo team UPI

Christoph Müller

Christoph Müller

Consulente Sport e attività fisica

Pubblicazioni e materiale

  • Fogli didattiche Promozione della sicurezza a scuola – Controllo della sicurezza in acqua CSA

    4.033, Materiale didattico, Safety Tool A4, 10 pagine, disponibile anche in Tedesco, Francese
    picture_as_pdf Scaricare PDF
  • Schede Water Safety

    4.078, Materiale didattico, Schede A5, 20 pagine, disponibile anche in Tedesco, Francese
    picture_as_pdf Scaricare PDF
shopping_cart
Vai al carrello
0

Congratulazioni, la sicurezza nello sport è importante per te.

Scopri i preziosi consigli dell’UPI per la tua attività sportiva.

Congratulazioni, la sicurezza nello sport è importante per te.