Consigli

Sei tu che decidi Video interattivi per l’insegnamento

I giovani cercano attestazioni di stima, vogliono profilarsi e per questo si mettono in competizione. Nel traffico questo atteggiamento è pericoloso soprattutto se incoraggiato dalla pressione del gruppo. L’UPI ha quindi creato il tool didattico «Sei tu che decidi» per le scuole professionali e i licei. Tre video interattivi spiegano come i giovani reagiscono di fronte alla pressione del gruppo nel contesto della circolazione stradale e come possono uscire da certe dinamiche.

Video

  • I video trattano temi come i rischi, la sicurezza, la salute, la responsabilità e la prevenzione degli incidenti.
  • Della durata di 8 minuti ciascuno, i video possono essere usati anche singolarmente.
  • I video offrono spunti di discussione per 2 o 3 lezioni e sono accompagnati da altri materiali didattici.
  • I video hanno un’impostazione interattiva: sono gli spettatori a decidere il seguito dell’azione.

Marco: stress o turbosiesta?

Marco e Luana attraversano la Svizzera per esibirsi a un festival di musica. Il concerto è un successo ma bisogna riportare l’auto per evitare noie con i genitori di Luana. Marco avrà l’energia per guidare?

Informazioni sul video e download

Potete visualizzare il video anche tramite YouTube.

Facts & Figures keyboard_arrow_down

  • Si stima che il 10% degli incidenti stradali sia dovuto a un colpo di sonno.
  • Chi guida stanco non è in grado di valutare correttamente la velocità, non è concentrato e ha i riflessi rallentati come se guidasse sotto l’effetto dell’alcol.
  • Nel peggiore dei casi si addormenta.
  • Di notte e sotto l’influsso dell’alcol la stanchezza è maggiore.
  • In questi casi la soluzione più efficace è una turbosiesta di 15 minuti. E magari bere due caffè prima di addormentarsi.

Input per la discussione keyboard_arrow_down

1. Decisione – Party: sparacoriandoli o watergun?

  • Discussione introduttiva.
  • Come andate ai concerti? Come organizzate la trasferta (andata e ritorno)?

2. Decisione – Uscita in bici: giacca a vento o cuffiette?

  • Cosa c’entra questa decisione con la prevenzione degli incidenti?
  • Cosa è più pericoloso? Bagnarsi, indossare abiti scuri o rinunciare al casco?

3. Decisione – Contro la stanchezza meglio il caffè o un energydrink?

  • Queste sostanze sono veramente efficaci contro la stanchezza? Conoscete altri trucchetti?
  • Come si comporta Marco finora?
  • E i suoi amici?

4. Decisione – Turbosiesta o finestrino aperto?

  • Cosa è più efficace?
  • Cosa è più importante: evitare la discussione con i genitori o viaggiare sicuri?

Input generali

  • Qualcuno ha vissuto esperienze simili?
  • Quali sono le soluzioni migliori per affrontare questo problema?
  • Quali trucchetti conoscete per contrastare la stanchezza al volante?
  • Perché la stanchezza al volante viene raramente considerata un problema importante?

Esercizi keyboard_arrow_down

  • Lavoro di gruppo: a gruppi di tre, gli allievi tracciano un profilo dei protagonisti e annotano le loro considerazioni su un cartellone. Ne discutono poi tutti insieme.
  • Lavoro a coppie o di gruppo: gli allievi analizzano le relazioni e le dinamiche di gruppo tra i protagonisti e le riassumono in modo astratto (disegno, schema, ecc.). Chi è il trascinatore? Chi lo segue? Chi provoca? Chi agisce? Chi assume le proprie responsabilità? Chi si tira indietro? Chi ascolta chi?

Download keyboard_arrow_down

Per preparare la lezione potete scaricare le informazioni in formato PDF.

Anche il video può essere scaricato. Per visualizzarlo correttamente sul vostro computer, procedete come segue:

  1. Aprite il file zip. Salvate la cartella nel vostro computer.
  2. Aprite la cartella salvata.
  3. Aprire il file «BFU_Marco_I_player.html».

Adnan: la boxe o le corse?

Nel quartiere Adnan e i suoi amici sono sempre in competizione con gli altri. Chi è il migliore durante gli allenamenti di boxe, chi ha le scarpe più belle ma, soprattutto, chi guida la macchina più veloce? Tanto per cambiare volano provocazioni. I motori si scaldano... Come dovrebbe reagire Adnan?

Informazioni sul video e download

Potete visualizzare il video anche tramite YouTube.

Facts & Figures keyboard_arrow_down

  • La velocità è la seconda causa di incidente tra i giovani conducenti.
  • La velocità ha un doppio effetto sull’incidentalità: il rischio è maggiore e gli incidenti sono più gravi.
  • «Troppo veloce» non significa solo superare i limiti di velocità. Guida troppo veloce anche chi non adegua la velocità alle condizioni (strada, meteo, traffico).
  • I giovani uomini sono più esposti delle donne al rischio di incidente per velocità e i motociclisti più degli automobilisti.
  • Il tipo di incidente più frequente tra i giovani conducenti è lo sbandamento/incidente senza coinvolgimento di terzi. La causa principale è la velocità.
  • Gli eccessi di velocità sono imputabili a una scarsa percezione del pericolo, alla tendenza a sopravvalutare le proprie capacità, all’assenza di scrupoli nel violare le regole, alle scarse probabilità di incappare in un controllo di polizia, alla potenza del motore e alla pressione in termini di tempo.

Input per la discussione keyboard_arrow_down

1. Decisione – Distrazione: dire a Vincent di fare attenzione o portargli via il telefono?

  • Quali vantaggi/svantaggi hanno le due decisioni?
  • Perché Adnan ha un’influenza così forte su Vincent?

2. Decisione – Sparring round: accettare o rifiutare?

  • Perché Adnan dovrebbe accettare? Perché dovrebbe rifiutare?
  • La decisione di Adnan è legata alla prevenzione degli incidenti stradali?
  • Chi conosce situazioni simili in cui dire «no» è molto difficile?

3. Decisione – Giro di spritz: andare o rinunciare?

  • Perché Adnan accetta di andare a bere qualcosa?
  • Cosa c’entra la decisione di andare o meno a bere qualcosa con l’allenamento di boxe?
  • Cosa pensate di Vincent e Ismael? Come si comportano secondo voi?

4. Decisione – Sfida: scendere o restare in macchina?

  • Cosa impedisce a Adnan di scendere?
  • Come si comportano le persone coinvolte? Chi potrebbe disinnescare la tensione?
  • Quanto conta vincere la gara? Cosa può costare la vittoria?

Input generali

  • Qualcuno ha vissuto esperienze simili?
  • Come vi comportate se ritenete che la velocità sia eccessiva? Avete strategie efficaci per indurre il conducente a rallentare?
  • Qualcuno di voi guida un’auto potente? Perché?

Esercizi keyboard_arrow_down

  • Lavoro di gruppo: a gruppi di tre, gli allievi tracciano un profilo dei protagonisti e annotano le loro considerazioni su un cartellone. Ne discutono poi tutti insieme.
  • Lavoro a coppie o di gruppo: gli allievi analizzano le relazioni e le dinamiche di gruppo tra i protagonisti e le riassumono in modo astratto (disegno, schema, ecc.). Chi è il trascinatore? Chi lo segue? Chi provoca? Chi agisce? Chi assume le proprie responsabilità? Chi si tira indietro? Chi ascolta chi?

Download keyboard_arrow_down

Per preparare la lezione potete scaricare le informazioni in formato PDF.

Anche il video può essere scaricato. Per visualizzarlo correttamente sul vostro computer, procedete come segue:

  1. Aprite il file zip. Salvate la cartella nel vostro computer.
  2. Aprite la cartella salvata.
  3. Aprire il file «BFU_Adnan_IT_player.html».

Julien: impressionare o rinunciare alla guida?

Julien è sotto pressione. La sua nuova amica viene a trovarlo per la prima volta. Piacerà ai suoi amici? A una festa incontra però la sua ex. Lo scontro è inevitabile. E la nuova amica assiste alla scenata. Come dovrebbe comportarsi Julien?

Informazioni sul video e download

Potete visualizzare il video anche tramite YouTube.

Facts & Figures keyboard_arrow_down

  • Dal 2014 vige lo 0 per mille durante i tre anni del periodo di prova.
  • In questo periodo gli incidenti imputabili al consumo di alcol sono diminuiti del 20%.
  • L’alcol però è tuttora la quarta causa di incidente tra i giovani conducenti.
  • Già in piccole quantità, riduce la capacità di guida: la reattività diminuisce, la vista si offusca, la stanchezza si fa sentire e si è meno concentrati. E, soprattutto, aumenta la propensione al rischio.
  • Nei giovani gli effetti dell’alcol sono maggiori e meno prevedibili.

Input per la discussione keyboard_arrow_down

1. Decisione – Ritardo: premere sull’acceleratore o inviare un SMS?

  • Quale decisione Rebecca capirà meglio? Quale decisione vale il rischio?
  • Scrivere un SMS è saggio solo se non lo si fa mentre si guida.

2. Decisione – Preservativo: normale o alla fragola?

  • Anche questo tema rientra nella prevenzione e permette di avviare la discussione con un approccio meno formale.
  • Oppure c’è un nesso con la guida pericolosa?

3. Decisione – Leggenda metropolitana «Cow tipping»: Julien deve ammettere di aver mentito o può perseverare nella sua fantasiosa bugia?

  • Come può trarsi d’impiccio?
  • Come può difendere la sua immagine? Ma, in fondo, è necessario?

4. Decisione – Ascoltare la ex o fregarsene?

  • L’intervento della ex è utile o controproducente?
  • Come potrebbe Rebecca far cambiare idea a Julien? Quale comportamento corrisponde alla sua personalità?

Input generali

  • Qualcuno ha vissuto esperienze simili?
  • Quali sono le strategie migliori per affrontare il tema dell’alcol al volante?
  • Quali trucchetti conoscete per guidare in sicurezza anche sotto l’influsso dell’alcol?
  • Rispetto al passato oggi la gente è meno accondiscendente nei confronti di chi si mette alla guida pur avendo bevuto. Perché?

Esercizi keyboard_arrow_down

  • Lavoro di gruppo: a gruppi di tre, gli allievi tracciano un profilo dei protagonisti e annotano le loro considerazioni su un cartellone. Ne discutono poi tutti insieme.
  • Lavoro a coppie o di gruppo: gli allievi analizzano le relazioni e le dinamiche di gruppo tra i protagonisti e le riassumono in modo astratto (disegno, schema, ecc.). Chi è il trascinatore? Chi lo segue? Chi provoca? Chi agisce? Chi assume le proprie responsabilità? Chi si tira indietro? Chi ascolta chi?

Download keyboard_arrow_down

Per preparare la lezione potete scaricare le informazioni in formato PDF.

Anche il video può essere scaricato. Per visualizzarlo correttamente sul vostro computer, procedete come segue:

  1. Aprite il file zip. Salvate la cartella nel vostro computer.
  2. Aprite la cartella salvata.
  3. Aprire il file «BFU_Julien_I_player.html».

Possibilità di utilizzo e obiettivi didattici dei video

In che misura la pressione e la dinamica di gruppo influenzano l’incidentalità dei giovani conducenti? A questa domanda di fondo sono dedicati i tre video interattivi dell’UPI, ognuno dei quali tratta un tema diverso: velocità eccessiva (Adnan), alcol (Julien) e stanchezza (Marco).

Come usare i video durante le lezioni

In ogni video gli allievi possono prendere quattro decisioni che influenzano il resto della storia. È inoltre possibile discutere sulle domande poste, sui conflitti interiori dei protagonisti e sul ruolo degli altri. Per stimolare la discussione, ogni video è accompagnato da una serie di input concreti. Le decisioni vengono discusse. Solo in seguito il video prosegue.

L’ultima decisione determina la fine del video: tragico incidente o happy end? Poco importa cosa decidono gli allievi, entrambe le conclusioni devono essere guardate. Nella versione desktop dei video, e se scaricate i video, per passare da una decisione all’altra cliccate sul button «Indice» in basso a destra del video player.

I video sono pensati per le scuole professionali e i licei. Materiali supplementari sono disponibili per ogni video (input per la discussione e esercizi).

I video fanno riferimento a incidenti realmente accaduti, mentre le storie e i personaggi sono fittizi.

Obiettivi

  • Riflettere sul proprio comportamento a rischio.
  • Rendersi conto delle responsabilità che incombono ai conducenti.
  • Riconoscere e anticipare i pericoli nel traffico.
  • Riconoscere e analizzare la pressione e la dinamica di gruppo.
  • Conoscere e attuare strategie che permettono di allentare le tensioni.
  • Confrontarsi con le conseguenze di un incidente dal punto di vista fisico, psichico, finanziario, giuridico e assicurativo.

Materiale didattico supplementare

Perché, rispetto ad altri gruppi demografici, i giovani adulti sono più spesso coinvolti in incidenti gravi? Questo è dovuto da un lato alla scarsa esperienza e dall’altro a fattori di rischio specifici: competizione, propensione al rischio e gestione della pressione di gruppo. L’UPI ha riassunto le informazioni più importanti in diversi documenti.

Quiz online sulla capacità di guida

Conoscenze compatte sulla prevenzione degli incidenti sotto forma di brevi quiz online li trovi su «AVM: Al volante mai». Che si tratti di alcol, cannabis, farmaci o stanchezza: dopo alcune domande le partecipanti e i partecipanti al quiz conoscono i pericoli nel traffico stradale.

Feedback

Avete testato il tool e avete usato i video durante le vostre lezioni? Aspettiamo con interesse il vostro parere. Prendetevi cinque minuti per compilare il questionario. Grazie.

Il tuo team UPI

Thomas Kramer

Thomas Kramer

Consulente Comportamento nel traffico
shopping_cart
Vai al carrello
0

Congratulazioni, la sicurezza nello sport è importante per te.

Scopri i preziosi consigli dell’UPI per la tua attività sportiva.

Congratulazioni, la sicurezza nello sport è importante per te.