Consigli

Uno stile di vita sano protegge dalle cadute Capacità visiva, farmaci ecc.

Vedo ancora sufficientemente bene? I miei farmaci aumentano anche il rischio di caduta? Chi nella terza età fa attenzione alla propria salute e forma fisica e osserva uno stile di vita sano, tra le altre cose previene il rischio di caduta. Anche l’alimentazione fa la differenza.

I 5 consigli principali

  • Fare controllare regolarmente la vista.
  • Verificare se i farmaci prescritti influenzano il rischio di caduta.
  • Limitare il consumo di alcol
  • Seguire un’alimentazione sana e adeguata all’età
  • Parlare della paura di cadere

Restare sani e proteggersi dalle cadute

Non vedere i pericoli di caduta, assumere farmaci forti o consumare troppo alcol: le cause che portano a una caduta possono essere molteplici. Uno stile di vita sano è fondamentale per prevenire le cadute.

Controllare la vista

Chi ci vede bene percepisce meglio i pericoli di caduta ed è in grado di aggirarli. Per questo vale la pena controllare regolarmente la vista, la salute degli occhi e gli occhiali.  L’ottico o l’oculista ti consiglia anche in caso di forte riduzione della capacità visiva, causata ad esempio da un glaucoma o da una degenerazione maculare dovuta all’età.

In molti Cantoni esistono centri di consulenza per persone con problemi di vista, dove è possibile provare un’ampia gamma di ausili. Per saperne di più consulta le pagine web sbv-fsa.ch/fr e blind.ch.

Verificare l’effetto dei farmaci

Chiedi al tuo medico o farmacista se i farmaci che assumi aumentano il rischio di caduta. Presta particolare attenzione nel caso in cui prendi diversi farmaci. Alcuni farmaci possono ridurre la stabilità delle gambe.

Verifica quindi con il tuo medico di famiglia se eventuali farmaci con effetti negativi possono essere sospesi o sostituiti da altri farmaci meno rischiosi; eventualmente basta adeguare il dosaggio.

Alimentazione e consumo di alcolici

Chi è in forma presenta un rischio di caduta minore. Ossa e muscoli forti contribuiscono altresì a prevenire le cadute o a rimettersi in piedi più facilmente. Segui i consigli alimentari per sostenere ossa e muscoli.

Consigli per ossa e muscoli forti keyboard_arrow_down

  • Assumere un preparato di vitamina D: farsi consigliare dal medico curante, dal droghiere o dal farmacista un preparato adeguato con il dosaggio adatto.
  • Consumare tre porzioni di latte o latticini al giorno: il calcio contenuto, insieme alla vitamina D, ha un effetto positivo sulla conservazione delle ossa.
  • Mangiare tutti i giorni una porzione di alimenti ricchi di proteine come carne, pollame, pesce, uova, tofu, quorn, seitan, formaggio o ricotta fa bene ai muscoli.
  • Portare regolarmente in tavola legumi (ad es. lenticchie, fagioli).
  • Bere 1- 2 litri di liquidi non zuccherati al giorno.
  • Altri consigli per l’alimentazione qui.

Un’altra cosa a proposito dell’alcol: chi è in forma presenta un rischio di caduta minore. Inoltre, con l’avanzare dell’età l’alcol rimane più a lungo nell’organismo e ha un effetto più potente. Pertanto, si consiglia di limitarne il consumo e di rinunciarvi completamente prima di dedicarsi a un’attività impegnativa.

Paura di cadere

La paura di cadere è molto diffusa. Spesso, tuttavia, le persone interessate non hanno il coraggio di parlarne, e preferiscono limitare il raggio di movimento. Rinunciano alle passeggiate o a visitare gli amici, ritirandosi sempre di più in casa, nell’ambiente abituale.

Rivolgiti a uno specialista per parlare delle tue paure. Un allenamento mirato di equilibrio e forza, abbinato a una consulenza psicologica, possono essere d’aiuto.

Il tuo team UPI

Barbara Pfenninger

Barbara Pfenninger

Coll. scientifica Sport e attività fisica

Pubblicazioni e materiale

  • Allenarsi fino a un'età avanzata – Vivere, muoversi, restare mobili

    Consigli di sicurezza, Opuscolo A5, 16 pagine, 3.159, disponibile anche in tedesco, francese
    picture_as_pdf Scaricare PDF
shopping_cart
Vai al carrello
0

Congratulazioni, la sicurezza nello sport è importante per te.

Scopri i preziosi consigli dell’UPI per la tua attività sportiva.

Congratulazioni, la sicurezza nello sport è importante per te.