Consigli

Illuminazione negli edifici Tutto chiaro?

La luce trasmette sicurezza ed è fondamentale per prevenire le cadute. Un'illuminazione corretta riduce il rischio d'infortunio. Leggi la consulenza dell'UPI per scoprire come creare condizioni di luce ottimali in edifici e altre strutture.

I 5 consigli principali

  • È importante che l'illuminazione di base abbia una forte intensità, con molta luce indiretta
  • La luce non deve abbagliare né causare fastidiosi riflessi
  • Usa la luce diretta per illuminare vie d'accesso, singoli scalini e spigoli anteriori dei gradini
  • Installa rilevatori di movimento e di presenza
  • All'esterno e in ambienti umidi posa dispositivi d'illuminazione, prese e interruttori protetti contro le infiltrazioni d'acqua

Cattiva illuminazione, più infortuni

Ogni anno si verificano circa 286 000 infortuni da caduta che si potrebbero in gran parte evitare con un'illuminazione adeguata. Lampade danneggiate, luci abbaglianti o un'illuminazione scorretta fanno aumentare il rischio di caduta.

Buona illuminazione, meno infortuni

La luce ci aiuta a orientarci e a individuare gli ostacoli, due funzioni molto importanti per prevenire le cadute. La luce ha anche un «effetto placebo» positivo: infonde sicurezza.

La giusta combinazione di luce naturale e luce artificiale ci permette di trovare più facilmente la strada e ci fa sentire più sicuri. L'illuminazione è importante anche di giorno, soprattutto negli ambienti interni: se sono bene illuminate, le zone buie risultano più sicure. Lo stesso vale per le scale e le aree di accesso agli edifici.

Uso consapevole della luce

Se abbaglia, la luce ha un effetto controproducente. Da evitare, quindi. Nel valutare le condizioni di luce è inoltre importante tenere conto anche delle esigenze di chi si sposta in carrozzella.

Non da ultimo, un impiego intelligente delle sorgenti luminose permette di risparmiare energia, soprattutto se l'edificio è orientato correttamente, se si installano sensori di luce diurna e rilevatori di presenza e se si utilizzano lampade e lampadine moderne.

Norme sull'illuminazione e altre informazioni

Per maggiori informazioni puoi consultare la norma europea SN EN 12464-1, la norma SIA 500 Costruzioni senza ostacoli (capitolo 4: Orientamento e illuminazione; allegato D: Illuminazione e contrasto), la norma SLG 104 «Richtlinie- Alters- und sehbehindertengerechte Beleuchtung im Innenraum» o rivolgerti al Centro svizzero specializzato Architettura senza ostacoli.

A scuola

Anche negli edifici scolastici una buona illuminazione contribuisce in ampia misura a prevenire gli infortuni. Se l'impianto d'illuminazione è danneggiato e le luci sono troppo forti o troppo deboli vi è il rischio che qualcuno cada e si ferisca. Nell'aula di attività creative è particolarmente importante avere condizioni di luce ottimali. Last but not least: una buona illuminazione esterna è utile per prevenire episodi di violenza.

Preparazione adeguata

  • Nella progettazione di interni ed esterni prevedere un'illuminazione a norma e adeguata allo scopo
  • Controllare le fonti luminose a intervalli regolari e sostituirle se perdono d'intensità
  • Disporre le luci in modo che non risultino abbaglianti
  • Illuminare le postazioni di lavoro nel miglior modo possibile
  • Installare un numero sufficiente di interruttori e/o rilevatori di movimento: su ogni piano, all'inizio e alla fine delle scale
  • Proteggere i dispositivi d'illuminazione contro gli atti di vandalismo

Pubblicazioni e materiale

  • Documentazione tecnica 2.103 – Misure archit. per prevenire le cadute nelle istituzioni di assistenza anziani

    2.103, Documentazione tecnica, Documentazione tecnica A4, 108 pagine, disponibile anche in Tedesco, Francese
    picture_as_pdf Scaricare PDF
shopping_cart
Vai al carrello
0

Congratulazioni, la sicurezza nello sport è importante per te.

Scopri i preziosi consigli dell’UPI per la tua attività sportiva.

Congratulazioni, la sicurezza nello sport è importante per te.