Consigli

Airboarding Con il bodyboard nella neve

Lanciarsi giù per i pendii innevati su un cuscino gonfiabile? L’airboarding è proprio questo. Si impara in fretta anche se, per evitare che il divertimento finisca male, bisogna osservare un paio di regole.

I 5 consigli principali

  • Usa il casco.
  • Indossa i paraginocchia.
  • Calza scarpe solide.
  • Percorri solo piste sulle quali l'airboard è ammesso.
  • Impara a frenare e curvare correttamente.

100 km/h, mica noccioline

Mai sentito parlare di airboarding? È una disciplina che ti permette di scendere lungo i pendii innevati con un bodyboard sul quale stai sdraiato prono con la testa in avanti. Il nome airboard deriva dal cuscino gonfiabile high tech usato per scivolare sulla neve.

 È una disciplina che si impara facilmente. Bastano un paio di nozioni. Servono soprattutto agilità, reattività e una buona condizione fisica visto che si possono raggiungere anche i 100 km/h. Il rischio di infortunarsi alla testa è particolarmente alto.

Un buon equipaggiamento e saper frenare

È fondamentale prima di tutto avere un buon casco. L’equipaggiamento si completa con paraginocchia, scarpe solide e abiti invernali.

È inoltre molto importante saper frenare e curvare. Meglio quindi seguire un corso con un esperto prima di lanciarsi lungo un pendio.

E ancora una cosa: l’airboarding non è ammesso ovunque. Ricordalo!

Approfondimenti giuridici e sentenze del Tribunale federale

Sport è sinonimo di libertà e crescita individuale. Tuttavia, anche gli sportivi devono rispettare le leggi.

Il tuo team UPI

Benedikt Heer

Benedikt Heer

Consulente Sport e attività fisica

Pubblicazioni e materiale

  • Status 2019 – Statistica degli infortuni non professionali e del livello di sicurezza in Svizzera

    2.360, Ricerca e statistica, STATUS , 64 pagine, disponibile anche in Tedesco, Francese, Inglese
    picture_as_pdf Scaricare PDF
shopping_cart
Vai al carrello
0