Talvolta nei parchi giochi si vedono cartelli che segnalano l’esclusione della responsabilità in caso di infortuni nel parco giochi. In essi si richiama anche l’attenzione sull’obbligo di vigilanza dei genitori.

Dal punto di vista legale non è prescritto l’obbligo di installare cartelli di questo tipo che segnalano l’esclusione della responsabilità. In particolare il responsabile del parco giochi, installando un cartello di questo tipo, non può «acquisire il diritto» di mancanza di cautela nella realizzazione e nella manutenzione del parco giochi. Il principio applicato è che nessuno può esprimere la dichiarazione unilaterale di non volersi assumere responsabilità verso terzi non identificati.

A titolo di prevenzione degli infortuni può essere invece opportuno dotare i parchi giochi di cartelli che illustrino il comportamento da tenere (ad es. pittogrammi «non indossare caschi sui giochi»), di modo che anche i bambini possano essere avvertiti in maniera comprensibile sui probabili rischi dell'utilizzo.

Conclusione

Nei parchi giochi per bambini non è obbligatorio installare cartelli che segnalino l’esclusione della responsabilità. In particolare questi cartelli non rappresentano per il responsabile del parco giochi una sorta di autorizzazione alla mancanza di cautela nella realizzazione e nella manutenzione del parco giochi.

shopping_cart
Vai al carrello
0

Congratulazioni, la sicurezza nello sport è importante per te.

Scopri i preziosi consigli dell’UPI per la tua attività sportiva.

Congratulazioni, la sicurezza nello sport è importante per te.