SPRACHE
>
>
Col gommone sul fiume
Col gommone sul fiume

Il giubbotto di salvataggio protegge dall’annegamento

Sui fiumi svizzeri spopolano i gommoni. Aare, Limmat, Reuss, Reno e Rodano sono solo alcuni dei fiumi molto frequentati nelle calde sere d’estate e nei fine settimana. Anche se nella maggior parte dei casi va tutto bene: i fiumi sono imprevedibili e i pericoli sono sempre in agguato. Da un sondaggio dell’UPI emerge che solo l’8% degli utenti di un gommone indossa un giubbotto di salvataggio. Eppure questi offrono la miglior protezione e sono sempre più comodi.

Ogni anno in Svizzera annegano mediamente cinque persone che usano un gommone sui fiumi o sui laghi. Da alcuni anni questo tipo di natante è in voga e nel fine settimana e nelle calde sere d’estate sempre più fiumi pullulano di gommoni. Molte persone hanno a bordo bevande, uno spuntino e musica. Solo pochi danno peso anche alla sicurezza: sui grandi fiumi svizzeri solo l’8% degli utenti di un gommone indossa un giubbotto di salvataggio; questo è quanto emerge da un sondaggio dell’UPI.

All’improvviso ci si trova in difficoltà

Su un fiume un pericolo può emergere quando meno ce lo si aspetta. Il gommone può perdere aria, può scuffiare, una persona può cadere nell’acqua fredda, si può andare a sbattere contro un pilastro o finire in una corrente forte. In tutti questi casi un giubbotto di salvataggio equivale a un’assicurazione a vita. I giubbotti di qualità girano la persona finita in acqua automaticamente sulla schiena. In questo modo anche una persona svenuta ha le vie respiratorie libere e può essere salvata. Quattro dei cinque incidenti con un natante che si verificano ogni anno potrebbero essere evitati se tutti non solo avessero a bordo il giubbotto di salvataggio ma lo indosserebbbero anche sempre.

«Aare You Safe?» – Restare a galla grazie al giubbotto di salvataggio

Quest’estate l’UPI, la Società Svizzera di Salvataggio, la polizia cantonale di Berna e la città di Berna riuniscono le forze per sensibilizzare gli utenti dei gommonni sull’Aare nei confronti dell’utilità dei giubbotti di salvatagio. L’obiettivo finale è quello di incrementare il tasso d’uso dei giubbotti. La sperimentata campagna di sensibilizzazione «Aare You Safe?» promossa dalla Città di Berna e dalla SSS e sostenuta notevolmente dai partner si concentra quest’anno sull’uso sicuro dei gommoni sull’Aare.

I partner della campagna hanno appositamente scelto un giubbotto di salvataggio semiautomatico snello e comodo. Quando il giubbotto viene gonfiato, la persona vien girata automaticamente in posizione supina. Grazie al suo collo, il giubbotto di salvataggio protegge persino in caso di svenimento. Può essere ordinato su aareyousafe.ch.

Sei consigli di sicurezza per divertirsi sull’acqua

  • Per le uscite in gommone sui fiumi indossa sempre un giubbotto di salvataggio
  • Non legare assieme i canotti
  • Fai un sopralluogo per individuare i punti per entrare nel e uscire dal fiume
  • Non legare mai i bambini al gommone
  • Proteggiti dal caldo o dal freddo
  • Infine: se vuoi bere degli alcolici, fallo solo dopo l’uscita in gommone




 

 

 ‭(Ausgeblendet)‬ Wiederverwendung von Katalogelement

Ja