SPRACHE

Campagne – Sonnolenza al volante

Campagna contro la sonnolenza alla guida

 

Turbosiesta, uscite con happy end anche nel fine settimana


Campagna contro la stanchezza al volante: focus sui giovani conducenti.

La stanchezza è corresponsabile del 10-20 percento di tutti gli incidenti stradali. Chi si mette al volante stanco rischia la propria vita e quella degli altri. Per questo l'upi, in collaborazione con il Touring Club Svizzero TCS, il Consiglio svizzero della sicurezza stradale (CSS) e il Fondo di sicurezza stradale (FSS), conduce una campagna per lottare contro questo fenomeno. Nel terzo e ultimo anno l'accento è posto sui giovani conducenti, ai quali si propone un messaggio video, un concorso e un bus turbosiesta.

L’unico rimedio davvero efficace contro la stanchezza è dormire a sufficienza. Se si prevede di dover guidare in condizioni di sovraffaticamento è meglio rinunciare all’auto. Quando invece si è al volante, ai primi segni di stanchezza o di sonnolenza occorre fermarsi il più rapidamente possibile e fare un sonnellino di almeno 15 minuti per recuperare le forze – in altre parole fare una turbosiesta. Bere una bibita contenente caffeina prima della turbosiesta può aumentarne l’efficacia. Invece trucchetti come abbassare il finestrino, alzare il volume dell’autoradio o cantare a squarciagola non aiutano a combattere la sonnolenza. 

L’upi – Ufficio prevenzione infortuni – si è posto l’obiettivo di sensibilizzare i conducenti sul fenomeno della sonnolenza al volante e sugli effetti benefici di una breve siesta. Con il sostegno finanziario del Fondo di sicurezza stradale (FSS) e in stretta collaborazione con il TCS e il Consiglio della sicurezza stradale (CSS), condurrà nei prossimi tre anni una campagna di prevenzione su questo tema.

Dato che nessuno è al riparo dal colpo di sonno, la campagna si rivolge a tutti gli automobilisti. Nel corso dei tre anni, tuttavia, si focalizzerà anche su target specifici come gli anziani, le persone spesso in strada per ragioni professionali e i giovani conducenti.

 

Sito web della campagna

www.turbosiesta.ch –  Sonnolenza? Fai subito una turbosiesta!

 

Videos

 

Materiale