Spicciolo di siurezza

Alcol al volante Gennaio 2019

L’alcol compromette la capacità di guida. Basta un bicchiere di una bevanda alcolica per ridurre la capacità di guida (p. es. tempo di reazione, sopravvalutazione, percezione ecc.). A partire dallo 0,25 mg/l il rischio di un incidente mortale si raddoppia. Inoltre, gli incidenti dovuti all’alcol sono due volte più gravi rispetto alle altre tipologie d’incidente. Causano 1/8 circa di tutti i morti e feriti gravi sulle strade, si verificano soprattutto di notte in incidenti per colpa propria. In particolare il fine settimana. Sono specialmente gli uomini, i giovani adulti e i consumatori abituali di bevande alcoliche che superano il limite legale di 0,25 milligrammi per litro. Ben 1/5 di tutte le revoche di licenze di condurre è dovuto alla guida in stato di ebrietà. Dal 2014 per i neopatentati è in vigore un divieto assoluto di bere alcolici prima di guidare.

Suggerimenti

  • Di principio, se devi guidare non bere alcolici.
  • Se desideri bere una bevanda alcolica, utilizza i mezzi pubblici o il tassì e durante le feste natalizie chiama «Nez rouge» (www.nezrougeticino.ch) oppure decidete chi rinuncerà all’alcol e si metterà al volante.
  • Non combinare mai l’assunzione di alcol con medicamenti o persino droghe.

Giurisprudenza

​Il rischio di incidente aumenta per chi guida in stato di ebrietà. Per ridurre al minimo questo rischio il legislatore stabilisce all'art. 31 cpv. 2 della legge sulla circolazione stradale che non è ritenuto idoneo alla guida e non deve mettersi al volante chi, sotto l'influsso dell'alcol, non ha le attitudini fisiche o psichiche necessarie per condurre. Per maggiori informazioni sui valori limite di alcolemia e una ricapitolazione delle conseguenze giuridiche in caso di guida sotto l'influsso dell'alcol si possono consultare le relative schede pubblicate nelle pagine di consulenza giuridica del sito dell'upi.

Cambia il metodo per controllare l'alcol

Dal 2016 l'esame del sangue è stato sostituito dall'accertamento etilometrico. Gli apparecchi nuovi misurano la quantità di alcol per litro di aria espirata (in mg/l aria espirata) invece della concentrazione di alcol nel sangue (espressa in per mille). 0,5 per mille corrispondono a 0,25 milligrammi per litro.

shopping_cart
Vai al carrello
0