Attualità

Con la giusta distanza eviti la frittata La regola dei due secondi per viaggiare sicuri

Con la giusta distanza eviti la frittata
Anche se non vediamo l'ora di riavvicinarci e tornare ad abbracciarci, in autostrada la distanza resta d'obbligo: se non è sufficiente, il rischio d'incidente aumenta. L'UPI lancia una nuova campagna di affissione per ricordare ai conducenti di non guidare incollati al veicolo che li precede in autostrada.

Sulle autostrade svizzere è purtroppo una realtà quotidiana: in condizioni di traffico intenso, molti conducenti non mantengono la distanza di sicurezza dal veicolo che precede. Di conseguenza si creano situazioni pericolose e il rischio di incidente aumenta. Se il veicolo davanti frena all'improvviso, il tamponamento è praticamente inevitabile.

Una distanza sufficiente è sinonimo di più sicurezza. Ciò significa che i conducenti devono rispettare una distanza di sicurezza adeguata dal veicolo che li precede, in modo da riuscire a fermarsi anche se quest'ultimo frena bruscamente. Più la velocità è elevata, maggiore deve essere la distanza di sicurezza. Ma come si calcola questa distanza?

Regola per calcolare la distanza di sicurezza

Una possibilità per determinare la distanza di sicurezza da rispettare in autostrada è la regola dei due secondi. Il conducente sceglie un oggetto fisso sulla strada davanti a sé (ad es. un cartello, un palo, un pilone) e conta due secondi (21... 22) da quando la vettura davanti a lui supera l'oggetto. 

Se non raggiunge l'oggetto prima di aver finito di contare, la distanza di sicurezza è rispettata. Se invece lo oltrepassa, deve rallentare. Questa regola vale solo se le condizioni sono buone. In caso di scarsa visibilità, pioggia, neve o strade in cattivo stato, la distanza deve essere decisamente maggiore.

Un soggetto quanto meno sorprendente

Per sensibilizzare gli utenti della strada sull'importanza di mantenere la distanza di sicurezza e rispettare la regola dei due secondi, l'UPI ha creato un nuovo manifesto.  Il soggetto propone un paragone a dir poco originale: le automobili e i loro occupanti sono rappresentati da una scatola di uova. Una headline ad effetto e un payoff incisivo trasmettono l'essenza del messaggio. Il manifesto è affisso nelle oltre 60 postazioni dell'UPI collocate alle entrate autostradali di tutta la Svizzera.

Maggiori informazioni

Per valutare correttamente la distanza di sicurezza si possono applicare altre regole, oltre a quella dei due secondi: per informazioni complementari si può consultare l'approfondimento giuridico «Tempi di reazione e distanze di sicurezza nella circolazione stradale: cosa prescrive la legge e come lo precisa la giurisprudenza?» e la Guida autostradale dell'Ufficio federale delle strade (USTRA).

Maggiori informazioni

shopping_cart
Vai al carrello
0

Congratulazioni, la sicurezza nello sport è importante per te.

Scopri i preziosi consigli dell’UPI per la tua attività sportiva.

Congratulazioni, la sicurezza nello sport è importante per te.