Comunicato stampa | 11 febbraio 2020

Slittino Molte lesioni alla testa, pochi caschi

Slittare è considerata un’attività sportiva innocua, adatta a tutta la famiglia. Purtroppo, la buona reputazione di cui gode non si rispecchia nella statistica d’incidente: ogni anno si contano più di 6500 feriti, tra cui ogni sesto riporta lesioni alla testa. Il casco protegge, ma dall'ultima rilevazione dell’UPI emerge che a indossarlo è solo la metà delle persone che slittano. La scelta del mezzo è altrettanto importante: lo slittino è più manovrabile rispetto alla slitta, più rigida.

Difficilmente un principiante al suo primo giorno di sci o snowboard si azzarderebbe a provare la pista nera. Che gli sport sulla neve richiedano un esercizio costante è indiscutibile. Stranamente, però, quando si tratta di slittare molti si lanciano sulla pista senza pensarci troppo. E invece anche sullo slittino una preparazione adeguata, il materiale giusto e una tecnica di guida corretta sono decisivi per giungere incolumi a valle. Precauzioni, queste, che secondo la statistica d’incidente non sono prese a cuore da tutti.

Infatti, ogni anno in media 6500 persone devono essere curate medicalmente a causa di un incidente in slittino, e le conseguenze fatali non sono rare, dal momento che in Svizzera si registra mediamente un incidente mortale all’anno. La maggior parte delle lesioni è causata da incidenti per colpa propria, ma anche da collisioni, ad esempio con persone, alberi, recinti, colonnette o automobili.

Molte teste non protette

Il 15% delle ferite in slitta o slittino riguarda la testa, tra cui pure gravi lesioni craniche e cerebrali. Chi indossa il casco, idealmente un casco da sci, in caso di caduta o collisione corre un rischio significativamente inferiore di ferirsi alla testa. Eppure, dall'ultima rilevazione dell’UPI emerge che oltre la metà delle persone che slittano sono senza casco. Il raffronto con la pista da sci è sorprendente in tutte le fasce d’età: mentre sullo snowboard o sugli sci il 99% dei bambini e dei giovani indossa il casco, in slittino la percentuale scende all’80%. Tra gli adulti si tratta addirittura di appena il 43% (sci/snowboard: 92%).

  • Rilevazione 2019 – Tasso d’uso delle protezioni in slitta/slittino

    2.999, Ricerca e statistica, Rilevazione A4, 2 pagine, disponibile anche in Tedesco, Francese, Inglese
    picture_as_pdf Scaricare PDF

Lo slittino è la scelta migliore

Una parte degli incidenti è dovuta alla scelta del mezzo: le classiche slitte «Davoser» o «Grindelwalder» non sono concepite come attrezzi sportivi, ma per il trasporto di carichi. L’utilizzo di uno slittino consente di manovrare in modo più semplice e preciso.

Slittare in sicurezza significa:

  • usare il casco
  • indossare scarpe alte e solide con un buon profilo; se il pendio è ghiacciato anche i ramponi
  • optare per le piste appositamente demarcate, le vie senza ostacoli o i pendii con un’ampia zona di arrivo
  • scegliere lo slittino come mezzo
  • Rispettare le 10 regole di condotta in slittino

Servizio

shopping_cart
Vai al carrello
0