Comunicato stampa | 4 agosto 2020

Inizio scuole: attenzione, i bambini sono imprevedibili! Doppia prudenza da parte dei conducenti

Ogni anno sulle strade svizzere 950 bambini fino ai 14 anni si infortunano a piedi, in monopattino o in bici. Il 40% degli infortuni si verifica sul tragitto casa-scuola. 190 bambini riportano ferite gravi, 7 perdono la vita. La maggior parte degli incidenti avvengono all’attraversamento della strada, e questo anche sulle strisce pedonali suppostamente sicure. In vista della riapertura delle scuole l’upi ripropone la sua campagna di sensibilizzazione volta a rendere attenti i conducenti all’imprevedibilità dei bambini.

In Svizzera, ogni anno 950 bambini fino ai 14 anni sono vittime di un incidente stradale mentre si spostano a piedi, in monopattino o in bici. 190 riportano ferite gravi, 7 perdono la vita. Il 40% di questi incidenti si verifica sul percorso casa-scuola.

In vista della riapertura delle scuole l’upi ripropone la sua campagna di sensibilizzazione per richiamare i conducenti alla responsabilità e alla prudenza. La campagna è stata realizzata in collaborazione con la polizia, e finanziata dal Fondo di sicurezza stradale.

Sul marciapiede o sulla strada i bambini si comportano spesso in modo imprevedibile mettendosi in pericolo. Non lo fanno di proposito; semplicemente sono bambini. A causa della loro bassa statura hanno un campo visivo limitato, hanno una scarsa percezione del pericolo e si lasciano distrarre facilmente. Inoltre, per i bambini con meno di 10 anni, è estremamente difficile valutare la velocità di un’auto.

Le strisce pedonali danno falsa sicurezza

A porre un problema particolare sono gli attraversamenti pedonali perché anche sulle strisce i bambini possono attraversare improvvisamente la strada. L’upi consiglia ai conducenti di rallentare prima di un passaggio pedonale, di essere sempre pronti a frenare e a fermare il veicolo, in particolare se notano bambini in prossimità della strada. È importante anche non superare mai un veicolo a un passaggio pedonale e raddoppiare la prudenza in prossimità delle scuole.

Anche i genitori, gli educatori e gli insegnanti hanno un ruolo importante. Possono mostrare ai bambini il comportamento corretto da adottare sulle strisce pedonali: aspettare che i veicoli siano fermi prima di attraversare e non attraversare la strada di corsa. Si consiglia inoltre ai genitori di esercitare con i figli il percorso casa-scuola prima dell’inizio dell’anno scolastico.

Consigli per i genitori, gli educatori e insegnanti e le autorità

  • Esercita con il bambini il percorso casa-scuola.
  • Scegli il percorso più sicuro – attenzione, non è sempre il più breve!
  • Insegnanti/educatori: parla del percorso casa-scuola durante le riunioni con i genitori.
  • Autorità: attribuisci all’assegnazione della sede scolastica e alla pianificazione del percorso casa-scuola.la necessaria importanza.

Consigli per i conducenti

  • Ricorda che i bambini sono imprevedibili.
  • Rallenta.
  • Sii pronto a frenare.
  • Fermati completamente davanti al passaggio pedonale.
  • Raddoppia l’attenzione in prossimità delle scuole.

Concorso video upi: i bambini più sorprendenti della Svizzera

I bambini sono imprevedibili. Quindi, doppia prudenza nella circolazione stradale! La prudenza è d’obbligo anche in altre situazioni in cui ci sono bambini. L’upi ha lanciato un concorso per trovare i bambini più sorprendenti della Svizzera. La giuria ha selezionato tre giovanissimi talenti: il piccolo prestigiatore per il suo numero di magia, il piccolo ginnasta per il suo percorso con la palla e lo skater boy, che con la tavola fa meraviglie. I tre vincitori potranno trascorrere un fine settimana all’Europa-Park con tutta la famiglia. Ringraziamo i partecipanti per i loro video, davvero sorprendenti!

Lorenzo, 7, il prestigiatore
Jussi, 7, il ginnasta
Edouard, 4, lo skater boy

Servizio

shopping_cart
Vai al carrello
0

Congratulazioni, la sicurezza nello sport è importante per te.

Scopri i preziosi consigli dell’UPI per la tua attività sportiva.

Congratulazioni, la sicurezza nello sport è importante per te.