Comunicato stampa

Infortuni a cavallo Quasi 3000 ragazze si infortunano ogni anno

In Svizzera ogni anno circa 8000 persone, di cui quasi 3000 ragazze con meno di 17 anni, si infortunano a cavallo. Per evitare che una cavalcata si concluda bruscamente con una caduta o il calcio di un cavallo, bisogna saper gestire l’animale. Oltre a una solida formazione, per ridurre il rischio di infortunio è opportuno adottare alcuni provvedimenti. L’UPI ha prodotto un nuovo video in cui presenta i consigli più importanti.

I cavalli si contraddistinguono per il loro comportamento di fuga. Le loro reazioni sono a volte imprevedibili. Tuttavia i bambini, se adeguatamente seguiti, possono cominciare a cavalcare già quando vanno all’asilo. L’equitazione è uno sport molto amato soprattutto dalle ragazze.

Purtroppo però gli infortuni in questa disciplina sono numerosi: secondo le stime aggiornate dell’UPI, in Svizzera ogni anno circa 8000 persone, di cui quasi 3000 ragazze con meno di 17 anni, si feriscono a cavallo, a volte con conseguenze gravi come un trauma cranico o una paraplegia. Si tratta quindi di uno degli sport più pericolosi per le ragazze.

Corsi di equitazione con personale qualificato

Tutti i bambini o gli adulti che si avvicinano all’equitazione dovrebbero dapprima seguire un corso per acquisire le conoscenze e le capacità necessarie. Di preferenza in un centro equestre o presso un’associazione che dispone di personale qualificato. Prima di iscriversi, vale la pena visitare la struttura e osservare una lezione. Dopo la formazione di base si consiglia di seguire un corso per ottenere il brevetto. Maggiori informazioni sono disponibili al sito fnch.ch. I giovani possono inoltre rivolgersi agli uffici cantonali di Gioventù e sport (G+S).

Un buon equipaggiamento per cavallo e cavaliere

Molte ferite alla testa possono essere evitate indossando un casco da equitazione omologato e della giusta misura. Anche il resto dell’equipaggiamento dei cavalieri dovrebbe rispettare i requisiti di sicurezza. Oltre al casco, si raccomanda di indossare stivali alti con suola piatta e tacco, pantaloni aderenti, guanti e un giubbotto di protezione della giusta taglia contro i ferimenti al tronco. Casco e giubbotto prevengono gli infortuni anche mentre si accudisce il cavallo, non solo quando lo si cavalca.

L’equipaggiamento del cavallo deve essere curato e in buono stato. È importante controllarlo regolarmente. L’UPI consiglia di usare staffe di sicurezza per evitare di restare impigliati con i piedi in caso di caduta.

Un nuovo video riassume le principali raccomandazioni. Seguendole, è possibile ridurre il rischio di infortunio a cavallo e nei contatti con l’animale.

shopping_cart
Vai al carrello
0