Comunicato stampa | 8 marzo 2022

Farmaci alla guida Un pericolo sottovalutato

Con la primavera tornano le allergie ai pollini: determinati farmaci ne attenuano i sintomi, ma possono anche compromettere la capacità di guida. Ogni anno 140 persone rimangono gravemente ferite o perdono la vita in un incidente stradale dovuto all'assunzione di farmaci o droghe. Il periodo del raffreddore da fieno sta per iniziare, e l'UPI ricorda a chi guida di informarsi sugli effetti dei medicinali che utilizza.

Per molte persone allergiche ai pollini, la primavera è sinonimo di raffreddore da fieno. Esistono farmaci che ne attenuano i sintomi, ma che possono anche avere effetti collaterali indesiderati, ad esempio causare sonnolenza, rallentare il tempo di reazione, provocare disturbi visivi, e influire negativamente sulla capacità di guida. Il consumo di alcol o l'assunzione contemporanea di più farmaci possono addirittura rafforzare questi effetti negativi.

Molte persone, tuttavia, non ne sono consapevoli. In Svizzera, ogni anno, 140 persone perdono la vita o rimangono gravemente ferite in un incidente stradale dovuto all'assunzione di farmaci o droghe. Dato che il consumo di farmaci e droghe non viene rilevato in modo sistematico dopo un incidente, è probabile che le cifre reali siano molto più elevate.

Oltre 3500 medicinali con effetti potenzialmente pericolosi

La prudenza è d'obbligo non solo con gli antiallergici, ma anche con determinati analgesici o antinfluenzali e con numerosi altri medicinali possono compromettere la capacità di guida. In Svizzera sono disponibili 3500 di questi farmaci, molti dei quali sono ottenibili senza ricerca medica. Occorre prestare particolare attenzione con i tranquillanti e i sonniferi, il cui effetto può protrarsi fino al giorno successivo.

Se assumete medicinali e intendete guidare, prima di mettervi al volante chiedete in farmacia, in drogheria o al vostro medico se possono pregiudicare la capacità di guida. L'UPI ve lo ricorda sugli schermi che trovate nelle sale d'attesa degli studi medici, sui social media e sul suo sito web upi.ch/farmaci.

I consigli più importanti

  • Rivolgersi a uno specialista per ottenere informazioni sugli effetti collaterali dei farmaci.
  • Prima dell’assunzione, leggere il foglietto illustrativo o consultare il sito mymedi.ch.
  • Prestare particolare attenzione all’inizio di una terapia e in caso di modifica del dosaggio.
  • Usare la massima prudenza con i sonniferi e gli antidolorifici potenti.
  • Evitare l'assunzione combinata di alcol e farmaci.

Servizio

shopping_cart
Vai al carrello
0

Congratulazioni, la sicurezza nello sport è importante per te.

Scopri i preziosi consigli dell’UPI per la tua attività sportiva.

Congratulazioni, la sicurezza nello sport è importante per te.