SPRACHE
>
>
Le scale devono essere provviste di corrimano negli edifici aperti al pubblico e nelle case plurifamiliari?

​​​​​​​​​

Le scale devono essere provviste di corrimano negli edifici aperti al pubblico e nelle case plurifamiliari?

I corrimano permettono o facilitano il superamento delle scale soprattutto a persone disabili, anziane o con problemi di equilibrio. Permettono anche a soggetti più giovani di evitare di cadere e farsi male.

Che cosa prevede la legge?

La legge non prevede l'obbligo generale di dotare le scale di corrimano. Ciò non significa però che non si debbano rispettare determinate norme e prescrizioni.

Legislazione sui disabili

Il 1° gennaio 2004 è entrata in vigore la legge federale sull'eliminazione di svantaggi nei confronti dei disabili (LDis), il cui scopo è di permettere a persone disabili un accesso senza ostacoli a costruzioni e impianti. La LDis si applica alle costruzioni e agli impianti aperti al pubblico e agli edifici con più di 50 posti di lavoro, ma non a tutti gli edifici a uso abitativo: il suo campo di applicazione include soltanto quelli con più di otto unità abitative. In caso di costruzione o rinnovo di un edificio o di un impianto sottoposto alla LDis, quest'ultima si applica soltanto se il progetto necessita di un'autorizzazione. La LDis e la pertinente ordinanza stabiliscono unicamente se e dove l'accessibilità senza ostacoli deve essere garantita.

I Cantoni e i Comuni devono rispettare queste disposizioni come standard minimo, vale a dire che possono emanare prescrizioni più severe purché abbiano la stessa portata. Gli ordinamenti edilizi cantonali e molti di quelli comunali contemplano disposizioni dettagliate al riguardo. Per maggiori informazioni si può consultare la documentazione tecnica 2.034 dell'upi «Sicurezza nell'edilizia abitativa» (pag. 39 segg.). Un'analisi ha evidenziato che nella maggior parte dei Cantoni la legislazione sulle costruzioni senza ostacoli trova applicazione anche per immobili con meno di otto unità abitative.

La questione delle scale prive di ostacoli nelle costruzioni aperte al pubblico (ad es. scuole, ristoranti, negozi) ma anche negli immobili con più di otto unità abitative non è disciplinata dalla LDis, bensì da norme tecniche, in particolare dalla norma SIA 500. Questa norma è in vigore dal 1° gennaio 2009 e si applica alle costruzioni che, secondo il volere della Confederazione, del Cantone, del Comune o del committente, devono essere prive di ostacoli o accessibili ai disabili. In essa la SIA concretizza concetti vaghi contenuti nella legislazione cantonale o comunale. La norma prevede esigenze diverse in materia di accessibilità senza ostacoli a seconda dell'uso cui è destinata la costruzione.

Legislazione sul lavoro

Le aziende che impiegano lavoratori in Svizzera devono rispettare anche le disposizioni della legislazione sul lavoro riguardanti le caratteristiche costruttive delle scale (cfr. in particolare le indicazioni relative all'ordinanza 4 concernente la legge sul lavoro: nella sezione 3 sono descritti in dettaglio i requisiti applicabili alle ringhiere, alle scale, ai corrimano e ad altri elementi architettonici). Per maggiori informazioni ci si può rivolgere alla Suva e alla Commissione federale di coordinamento per la sicurezza sul lavoro (CFSL).

Prescrizioni antincendio

Le prescrizioni antincendio sono un altro elemento da considerare. Per maggiori informazioni ci si può rivolgere all'Associazione degli istituti cantonali di assicurazione antincendio (AICAA) o alla polizia del fuoco cantonale.

Esempi tratti dalla giurisprudenza

Qui di seguito sono riportate tre sentenze sull'argomento, riassunte e analizzate dal servizio giuridico dell'upi in un'ottica di prevenzione. La versione originale è disponibile sul sito del Tribunale federale (www.bger.ch) o del tribunale cantonale competente.

  • Assenza di una ringhiera e di un corrimano nella parte inferiore di una scala che porta nella cantina di una casa plurifamiliare: ammesso, dopo una caduta, un vizio dell'opera ai sensi dell'art. 58 del Codice delle obbligazioni (decisione del Tribunale di appello del Cantone di Zurigo dell'1.3.2002 / pubblicata in ZR 101/2002 pag. 281). Cliccare qui per consultare l'analisi della sentenza.
  • Uso del corrimano come scivolo in un edificio scolastico: occorre chiarire la responsabilità penale della persona preposta alla costruzione e/o all'esercizio dell'edificio scolastico (sentenza del Tribunale federale del 16.8.2004 / N. processo 1P.305/2004).Cliccare qui per consultare l'analisi della sentenza.
  • Assenza di una ringhiera e di un corrimano lungo una scala che porta dall'attico al primo piano di un immobile con diversi appartamenti: ammesso, dopo una caduta, un difetto di manutenzione ai sensi dell'art. 58 del Codice delle obbligazioni (decisione del Tribunale federale del 14.12.1943 / DTF 69 II 394). Cliccare qui per consultare l'analisi della sentenza.

Conclusione

  • La configurazione delle scale in edifici aperti al pubblico e case plurifamiliari è disciplinata da varie disposizioni di legge, direttive e norme tecniche che non prevedono tuttavia l'obbligo generale di applicare dei corrimano, per cui ogni caso deve essere valutato singolarmente.
  • Prima di progettare edifici nuovi o ristrutturare costruzioni esistenti, il committente e l'architetto devono verificare in dettaglio le disposizioni di legge applicabili alle scale a livello federale, cantonale e comunale e chiarire quali eventuali provvedimenti supplementari il committente auspica realizzare.
  • La giurisprudenza mostra quanto sia importante che i corrimano siano montati a regola d'arte, soprattutto in edifici aperti al pubblico e in case plurifamiliari.
  • L'applicazione di corrimano è funzionale alla prevenzione degli infortuni.

 ‭(Nascosta)‬ Riutilizzo elemento catalogo

 Prodotti sicuri

 

 

https://www.bfu.ch/it/consulenza/prodotti-sicuri/casa/edifici/vetro-nellarchitettura/201743Pellicola antischeggia per vetri
https://www.bfu.ch/it/consulenza/prodotti-sicuri/casa/edifici/pavimenti/202200Nastri antiscivolo
https://www.bfu.ch/it/consulenza/prodotti-sicuri/casa/edifici/pavimenti/201714Pavimenti antisdrucciolevoli
https://www.bfu.ch/it/consulenza/prodotti-sicuri/casa/edifici/scale/202197Scala fissa
https://www.bfu.ch/it/consulenza/prodotti-sicuri/casa/edifici/pavimenti/201590Trattamento antiscivolo «antiSLIPsystem» per grès porcellanato
https://www.bfu.ch/it/consulenza/prodotti-sicuri/casa/edifici/pavimenti/6658Pavimento in vetro «Vitrex Swiss»
https://www.bfu.ch/it/consulenza/prodotti-sicuri/casa/edifici/costruzione-su-misura-degli-anziani/200081Cancelletto per scale

 Consulenza

 

 

https://www.bfu.ch/it/consulenza/prevenzione-infortuni/casa/edifici/pavimenti/pavimentoPavimento
https://www.bfu.ch/it/consulenza/prevenzione-infortuni/casa/edifici/porte-e-portoni/porte-portoniPorte e portoni
https://www.bfu.ch/it/consulenza/prevenzione-infortuni/casa/edifici/ringhiere-e-parapetti/ringhiere-parapettiRinghiere e parapetti
https://www.bfu.ch/it/consulenza/prevenzione-infortuni/casa/edifici/acque-minori/acque-minoriAcque minori