Consigli

Prevenzione degli infortuni Tanti buoni motivi per ogni azienda

Sai quanti infortuni subiscono i tuoi collaboratori nel tempo libero? Sai quanti giorni di assenza ne conseguono? Hai un'idea dei costi generati da questi infortuni? Una cosa è certa: prevenire gli infortuni non professionali conviene anche alle aziende.

Un esempio concreto

Sven Marbach lavora in una fiduciaria. Gestisce diversi clienti per i quali si occupa anche della chiusura dei conti annuali. Guadagna 95 000 franchi all'anno. Una domenica di marzo  sciando si rompe i legamenti del ginocchio.

L'infortunio di Sven non è privo di conseguenze. Dopo il ricovero in ospedale deve seguire un programma intensivo di fisioterapia. Non può lavorare per 47 giorni. La sua assenza ha ripercussioni per l'intera azienda.

  • I colleghi che lo sostituiscono devono fare gli straordinari.
  • Alcune chiusure rimangono in sospeso. Due clienti minacciano di andarsene.
  • La fiduciaria deve continuare a pagare il salario di Sven, almeno per un certo periodo, e questo le costa 6000 franchi.
  • La riorganizzazione del lavoro e gli straordinari causano costi per altri 14 000 franchi.

L'UPI offre un pacchetto di prevenzione

Per evitare che si verifichino infortuni, l'UPI affianca le aziende con tutta una serie di offerte: presentazioni tematiche, corsi, materiali, supporti e mezzi di comunicazione pronti all'uso. Alle aziende più grandi offre formazioni e consulenze individuali.

Infortuni non professionali: check per le aziende

Qual è la situazione della tua azienda per quanto riguarda gli infortuni non professionali? Fai il check online dell'UPI per fartene un'idea. Il check è disponibile anche in inglese.

shopping_cart
Vai al carrello
0

Congratulazioni, la sicurezza nello sport è importante per te.

Scopri i preziosi consigli dell’UPI per la tua attività sportiva.

Congratulazioni, la sicurezza nello sport è importante per te.