SPRACHE
Pattugliatori scolastici

​I bambini nella circolazione stradale sono a rischio, soprattutto nell’attraversamento della strada. Gli adulti e gli scolari più grandi possono offrire un aiuto ai più piccoli; circa 7500 aiutanti della circolazione prestano con il loro impegno un contributo significativo nel rendere più sicuri i percorsi casa-scuola.

Servizio

I pattugliatori scolastici vengono impiegati presso i passaggi pedonali sui tragitti casa-scuola. La prestazione del servizio dipende dall’orario scolastico: comincia 10 - 15 minuti prima dell’inizio della scuola e 2 - 3 minuti prima della fine della scuola, e si conclude dopo che gran parte dei bambini è passata. Il numero di persone da impiegare dipende dalla situazione del traffico attorno all’edificio scolastico, oltre che dal numero di scolari e dagli orari delle lezioni.
Il servizio di pattugliatori scolastici è inquadrato a livello giuridico nell’ordinanza sulla segnaletica stradale. Il servizio deve essere autorizzato dalla polizia cantonale. L’upi consiglia la richiesta del consenso degli aiutanti o dei loro rappresentanti legali mediante il presente modulo. L’iscrizione presso l’upi consente loro di essere assicurati per gli infortuni mentre prestano servizio, in aggiunta alla copertura di cassa malati.

Formazione e assistenza

Prima di entrare in servizio, gli istruttori del traffico dei corpi di polizia locali e cantonali svolgono dei corsi di formazione. Le persone devono essere assicurate sin dalla fase dell’istruzione. Le disposizioni relative alla formazione si trovano nell’opuscolo «Pattugliatore scolastico» che può essere ordinato presso il TCS. L’assistenza dei pattugliatori viene garantita dagli istruttori del traffico oppure, eventualmente, dai docenti.

Equipaggiamento

I pattugliatori scolastici indossano un abbigliamento speciale. L’equipaggiamento viene messo a disposizione dagli istruttori del traffico o dal Comune​.

Assicurazione

L’upi ha stipulato le seguenti assicurazioni per i pattugliatori scolastici:​

  • ​​​​assicurazione infortuni collettiva che integra la cassa malati privata, reparto privato in ospedale. Inoltre alcune prestazioni in capitale nel caso di invalidità o decesso
  • responsabilità civile in cado di danni alla persona o materiali compreso protezione giuridica in caso di eventuale procedimento penale​

Sono gli istruttori del traffico a dover stipulare l’assicurazione. Questa inizia dal momento della stipulazione e dura 18 mesi. Si prega di comunicare gli infortuni e i danni immediatamente all’assicurazione privata ovvero alla cassa malati. L’upi va avvisato solo dopo aver comunicato il danno. Vai all’iscrizione dell’assicurazione...