SPRACHE

SEE YOU al Museo Svizzero dei Trasporti

​​​​  

Vedere ed essere visti nel magico mondo degli specchi dell’upi ​


​Il 12 aprile 2017 il Museo Svizzero dei Trasporti a Lucerna ha riaperto al pubblico il padiglione dedicato alla circolazione stradale dopo averlo completamente riallestito. I lavori hanno interessato anche l’esposizione SEE YOU dell’upi. I numerosi invitati all’inaugurazione hanno potuto scoprire un mondo magico fatto di specchi e riflessi.

 
Jürg Röthlisberger (direttore dell’Ufficio federale delle strade USTRA), Robert Küng (consigliere di Stato lucernese e capo della divisione cantonale delle costruzioni), Paul Berger (presidente della Fondazione Paul Monteverdi), Fredy Lienhard (imprenditore e pilota automobilistico), Matijas Meyer (CEO Komax AG), Brigitte Buhmann (direttrice dell’upi), Peter Sauber (imprenditore), Lauriane Sallin (Miss Svizzera) e Franky Slow Down erano tra i molti invitati che si sono avventurati nel mondo degli specchi dell’upi con la missione, non indifferente, di rispondere alla domanda: sei SICURO? La sicurezza, infatti, non va da sé. Soprattutto nel traffico stradale, con tutte le sue insidie. Bisogna vedere ed essere visti. Dare la precedenza e assicurarsi di riceverla. Gli invitati hanno inoltre potuto rendersi conto in prima persona di com’è facile lasciarsi distrarre dal cellulare, di come i colori aiutano a orientarsi e di come le luci e gli elementi rifrangenti aumentano la sicurezza. Mentre i più piccoli vivevano l’ebbrezza della velocità sulla giostra, i più grandi mettevano alla prova la loro reattività nel simulatore di guida o si sottoponevano a un crash test. Per farla breve, la nuova esposizione porta i visitatori a sperimentare di persona esperienze che li fanno riflettere e li sensibilizzano sull’importanza di rendere la circolazione stradale più sicura. Per se stessi e per gli altri.

 
SEE YOU al Museo dei Trasporti.

 
Prime impressioni​ dell'esposizione.  ​

 

 

Museo Svizzero dei Trasporti

SEE YOU nel magico mondo ​degli specchi nel Museo Svizzero dei Trasporti.

 

 


 

 


 

​​