SPRACHE

Colpi del destino: vivere dopo l'incidente

Diana, Nicole e Laurent: tre nomi che celan​o altrettanti colpi inferti dalla vita. 

Le tre vittime di infortunio raccontano l’ustione, l’incidente stradale e l’incidente durante lo sport sulla neve, dando così un volto alle cifre d’incidente pubblicate dall’upi. Allo stesso tempo, si mostrano fiduciosi e dicono ciò che hanno imparato. Infine, ci tengono a sottolineare  che la vita può cambiare da un momento all’altro; per questo vale la pena prevenire sempre il più possibile. 

La rubrica dell’upi Consulenza – Prevenzione infortuni, offre numerose informazioni in merito. Per la tua sicurezza.

Guarda i contributi. 

 

Diana Lopes

Diana Lopes racconta come si è ustionata all’età di 9 anni. In una giornata d’estate erano sul lago quando la vita è improvvisamente cambiata. Un uomo davanti a lei usa dello spirito da ardere e provoca un’esplosione. Il vento porta le fiamme sul corpo di Diana. Le tracce sono ancora visibili ...

 

 

Laurent de Kersaintgilly

Laurent de Kersaintgilly racconta come un incidente con gli sci ha cambiato la sua vita. Una collisione violenta ha comportato un ictus. Da allora la parte sinistra del suo corpo è paralizzata. Con grande impegno e volontà ha riconquistato una parte della sua mobilità. 10 anni dopo l’infortunio ha scritto il libro «La sacoche chinoise»​.

 

 

Nicole Tille

Nicole Tille racconta come un incidente stradale ha cambiato la sua vita. Grazie alle cinture di sicurezza ha ricevuto una seconda possibilità. Le è stata amputata la gamba a partire dal ginocchio. Per questo motivo oggi si batte per i diritti delle persone con protesi e ha fondato l’organizzazione «Pro Membro».