SPRACHE

Attività – Missione prevenzione

 

Prevenzione efficace degli infortuni

 

Il lavoro dell’upi si basa su un ciclo di prevenzione.

L’upi analizza le necessità di intervento, definisce gli obiettivi in materia di incidentalità, cerca le modalità di intervento più adatte, attua le misure e verifica la loro efficacia sulla base di criteri scientifici. La valutazione fornisce elementi per l’adozione di nuove misure. 

 

Ricerca

 

L’attività di ricerca è una competenza fondamentale dell’upi.

Il punto di partenza per l’adozione di misure di prevenzione è l’analisi della necessità di intervento: qual è la tipologia di infortuni, quali sono le cause e come si possono prevenire? In concreto, la ricerca individua gli ambiti di prevenzione prioritari, i principali fattori di rischio e le misure più efficaci. In base a questi elementi l’upi definisce gli obiettivi di prevenzione. 

Le statistiche sull’incidentalità e i risultati dell’attività di ricerca sono consultabili alle rubriche Ricerca e Statistica.

 

Formazione

 

L’upi trasmette le conoscenze agli specialisti e formula raccomandazioni concrete alla loro attenzione.

Questi, a loro volta, le diffondono ai gruppi target fungendo da moltiplicatori dell’azione preventiva. L’azione dell’upi si rivolge a aziende, insegnanti, istruttori del traffico, maestri di guida e moderatori del traffico come pure a professionisti quali architetti, personale sanitario o rivenditori di articoli sportivi.

Le offerte di formazione sono disponibili alla rubrica Corsi/Convegni.

 

Consulenza

 

L’upi offre consulenza a autorità, organizzazioni e privati.

Elabora le basi decisionali per le misure di sicurezza e gestisce una rete di delegati alla sicurezza attivi nei comuni e nelle città.

Gli ambiti di consulenza prioritari sono l’infrastruttura di trasporto, gli edifici pubblici, gli impianti e gli edifici abitativi, gli infortuni non professionali nelle grandi aziende, la sicurezza dei prodotti e norme e diritto.

Contattateci per un’eventuale consulenza. La nostra offerta informativa si rivolge anche ai professionisti.

 

Comunicazione

 

Con l'attività di comunicazione, l'upi sensibilizza i moltiplicatori e la popolazione rendendoli più consapevoli dei rischi e inducendoli a cambiare i loro comportamenti verso una maggiore sicurezza.

L’upi sviluppa campagne di prevenzione o partecipa alle campagne lanciate dai partner. Diffonde le conoscenze attraverso pubblicazioni, newsletter e video o tramite internet e informa direttamente i media su temi d’attualità in materia di prevenzione.

 

Cooperazione

 

L’upi collabora intensamente con i partner, le autorità, le associazioni e le aziende e coordina le attività di prevenzione. Ben radicato a livello regionale, intrattiene contatti professionali sul piano nazionale e internazionale.

L’upi ha creato una rete unica nel suo genere per la prevenzione degli infortuni nelle città e nei comuni composta da 1200 delegati alla sicurezza che fungono da intermediari tra l’upi e la popolazione. Inoltre l’upi intrattiene stretti contatti con gli addetti alla sicurezza attivi nelle aziende e con i 270 istruttori del traffico della polizia. ​