SPRACHE
>
>
Palestre per lo sport
Palestre per lo sport

Le palestre vengono utilizzate anche da altre organizzazioni oltre alla scuola per le lezioni di ginnastica. Il crescente tasso di popolazione di persone che non svolgono più attività lucrative nonché gli orari di lavoro flessibili fanno sì che sempre più persone pratichino sport anche al di fuori degli orari serali e dei weekend. Nelle palestre si svolgono allenamenti organizzati sin dal mattino e nelle prime ore del pomeriggio. Il cambiamento prodotto a livello di società ha modificato lo sport e dunque anche i requisiti posti nei confronti delle palestre. Di questo aspetto occorre tenere conto nella pianificazione.

 

Suggerimenti:

  • Nella scelta del pavimento della palestra è necessario stabilire con precisione il profilo specifico dei requisiti (ginnastica scolastica, associazioni sportive, sport su rotelle ecc.).
  • Occorre osservare il principio della parete piana, ossia pareti non ruvide, costruite fino a un'altezza di 2,70 m (misurata dal suolo) piane, chiuse e antischegge.
  • Le superfici dure devono disporre di rivestimenti elastici per pareti (protezione urti), in modo da ridurre le conseguenze di eventuali collisioni con le pareti della palestra.
  • Gli attrezzi fissi (spalliere, cavi d’acciaio, montanti per le sbarre ecc.) devono essere collocati in apposite nicchie provviste di coperture a filo parete girevoli o agganciabili e chiudibili.
  • L'altezza minima delle protezioni contro le cadute tra la zona spettatori e il campo da gioco deve essere almeno di 1,10 m.

 

Norma:

  • UFSPO-norma 201 relativa alle palestre – documentazione sugli impianti sportivi
  • UFSPO-norma 221 relativa ai pavimenti delle palestre – documentazione sugli impianti sportivi
  • Norma SIA 358, Ringhiere e parapetti

 

Maggiori informazioni per specialisti.

 

 ‭(Nascosta)‬ Riutilizzo elemento catalogo

 Ordinare

 

 

Manifesto palestre

 Prodotti sicuri

 

 

 Consulenza diritto

 

 

Kontakt