SPRACHE
>
>
Distrazione alla guida

​​​​​​​​​

Distrazione alla guida

​​Nell’ottica della prevenzione degli incidenti, chi guida deve guardare la strada e tenere le mani sul volante. Oltre che aumentare il rischio di incidente, le distrazioni al volante possono comportare, a seconda dei casi, multe salate, il ritiro della patente o addirittura una pena detentiva.

Legge​

​Secondo l’articolo 31 della legge sulla circolazione stradale (LCStr), il conducente deve sempre padroneggiare il veicolo in modo da potersi conformare ai suoi doveri di prudenza, ossia rispettare tutte le norme di circolazione.

L’articolo 3 capoverso 1 dell’ordinanza sulle norme della circolazione stradale (ONC) prescrive inoltre che il conducente deve rivolgere la sua attenzione alla strada e alla circolazione. Non deve compiere movimenti che impediscono la manovra sicura del veicolo né lasciarsi distrarre da apparecchi riproduttori del suono o sistemi di comunicazione e informazione. Il conducente deve peraltro mantenere sempre le mani sul volante.

Infine è importante segnalare che in caso di incidente dovuto a distrazione al volante, l’assicurazione contro gli infortuni può ridurre le prestazioni per negligenza grave (art. 37 cpv. 2 della legge sull’assicurazione contro gli infortuni).​

Sentenze del Tribunale federale

È vietata qualsiasi azione che distrae il conducente per più di qualche secondo o che gli impedisce di essere pronto ad afferrare il volante con entrambe le mani (sentenza del Tribunale ​​federale 1C_422/2016, consid. 3.2).

È vietato per esempio:​

  • guardare la corsia laterale per un periodo prolungato (sentenza del Tribunale federale 6B_1157/2016)
  • guardare per circa sette secondi un foglio A4 (sentenza del Tribunale federale 1C_422/2016)
  • tenere il cellulare tra orecchio e spalla (DTF 120 IV 63)
  • scrivere un SMS (sentenza del Tribunale federale 6B_666/2009)

Secondo il Tribunale federale sono ammesse le azioni che durano solo pochi attimi senza che il conducente debba distogliere lo sguardo dal traffico o cambiare posizione (sentenza del Tribun​ale federale 1C_422/2016​​, consid. 3.2).

È ammesso per esempio dare una rapida occhiata al cruscotto se la situazione del traffico lo permette (sentenza del Tribunale federale 1C_183/2016).​​​

 ‭(Nascosta)‬ Riutilizzo elemento catalogo

 Prodotti sicuri

 

 

 Consulenza

 

 

https://www.bfu.ch/it/consulenza/prevenzione-infortuni/circolazione-stradale/capacità-di-guida-ridotta/droghe/drogheDroghe
https://www.bfu.ch/it/consulenza/prevenzione-infortuni/circolazione-stradale/capacità-di-guida-ridotta/alcol-nella-circolazione-stradale/alcol-nella-circolazione-stradaleAlcol nella circolazione stradale
https://www.bfu.ch/it/consulenza/prevenzione-infortuni/circolazione-stradale/capacità-di-guida-ridotta/distrazione/distrazione-e-disattenzioneDistrazione
https://www.bfu.ch/it/consulenza/prevenzione-infortuni/circolazione-stradale/capacità-di-guida-ridotta/medicamenti/guidare-sotto-influsso-di-farmaciFarmaci al volante