SPRACHE
>
>
Sono prescritti i corrimano per le scale negli edifici accessibili al pubblico e nei condomini ?  
Sono prescritti i corrimano per le scale negli edifici accessibili al pubblico e nei condomini ?  

I corrimano consentono e facilitano l’uso della scala in particolar modo alle persone portatrici di un handicap, agli anziani o alle persone con problemi di equilibrio. Tuttavia la legge edilizia cantonale / comunale non prescrive l’applicazione di corrimano negli edifici accessibili al pubblico e nei condomini in maniera generica.

Legislazione sui disabili

In data 1.1.2004 è entrata in vigore la legge federale sull’eliminazione di svantaggi nei confronti dei disabili (LDis). Scopo della legge è consentire ai disabili l’accesso a edifici o impianti senza barriere. La LDis viene applicata in particolare per costruzioni e impianti accessibili al pubblico, per edifici con più di 50 posti di lavoro, ma non per tutti gli edifici abitativi; nel campo di applicazione della LDis rientrano solo gli immobili di abitazione con più di 8 unità abitative. Se questi tipi di edifici / impianti vengono costruiti o rinnovati, la LDis viene applicata solo se per questi progetti è necessaria un’autorizzazione di costruzione. La LDis e l’Ordinanza sull’eliminazione di svantaggi nei confronti dei disabili disciplinano a livello confederale solo dove oppure se si debba costruire senza barriere.

I Cantoni e i Comuni devono rispettare queste prescrizioni intese come standard minimi, vale a dire che possono emanare norme ancora più severe, ma non di minore rigore. Gli ordinamenti edilizi cantonali e molti comunali contengono numerose disposizioni dettagliate in merito.

La questione del modo in cui debbano essere realizzate le scale senza barriere negli edifici accessibili al pubblico (ad es. scuole, ristoranti, negozi) ma anche negli immobili d’abitazione con più di otto unità abitative non viene disciplinata dalla LDis, ma nelle norme tecniche, in particolare nella norma SIA 500. Questa norma è in vigore dal 1.1.2009 ed è determinante per gli edifici per i quali Confederazione, Cantoni, Comuni o Committenza prescrivono la costruzione senza barriere architettoniche o conforme alle esigenze dei disabili. La norma specifica in particolare definizioni di legge vaghe che sono contenute nei rispettivi articoli della legge cantonale / comunale. I requisiti dell'assenza di barriere nelle scale sono disciplinati in maniera differente in questa norma, a seconda delle modalità di utilizzo dell'edificio.

 

Legislazione del lavoro

Le aziende, che danno occupazione a dipendenti in Svizzera, devono rispettare inoltre per la configurazione delle scale nei loro edifici anche la legislazione del lavoro pertinente. Maggiori informazioni in merito possono essere richieste alla SUVA e alla Commissione federale di coordinamento per la sicurezza sul lavoro (CFSL).

 

Protezione da incendi

Vanno inoltre rispettate anche le norme per la protezione da incendi. Maggiori informazioni in merito possono essere richieste all’Associazione degli istituti cantonali di assicurazione antincendio (AICAA/VKF) e alle polizie del fuoco cantonali.

Conclusione:

  • Per le scale negli edifici accessibili al pubblico e nei condomini esistono diverse prescrizioni di legge, direttive e norme. In esse l’applicazione di corrimano in questo tipo di edifici non è prescritta in maniera generica. Ogni caso deve essere valutato nello specifico.
  • Nella fase preliminare di una progettazione di costruzioni nuove e rinnovamenti, committenza e progettisti devono pertanto chiarire nel dettaglio, quali prescrizioni di legge esistano per l’area scale del loro progetto a livello federale, cantonale o comunale e quali ulteriori provvedimenti siano desiderati dalla committenza.
  • L’applicazione di corrimano è utile alla prevenzione infortuni.

 ‭(Nascosta)‬ Riutilizzo elemento catalogo

 Prodotti sicuri

 

 

 Consulenza